Poesie Jazz per cuori curiosi - Tempo Stretto

Poesie Jazz per cuori curiosi

Redazione

Poesie Jazz per cuori curiosi

giovedì 07 Novembre 2019 - 07:48
Poesie Jazz per cuori curiosi

Paolo Fresu incontrerà il pubblico domenica 10 novembre alle 10:30 alla Feltrinelli Point per parlare del suo ultimo libro “”Poesie Jazz per cuori curiosi”, Marcello Mento dialogherà con l’autore, Giovanna La Maestra leggerà brani dal libro. L’incontro è organizzato in collaborazione con l’Associazione Il cantiere dell’incanto.

Chissà cosa pensano gli storni quando sfrecciano i caccia, rombi di tuono e velocità di saetta: forse dicono che non sanno cantare. E può mai sbocciare l’amore in un aeroporto, luogo asettico e impersonale per eccellenza? E, ancora, che verità occultano i luoghi: New York, dal sapore di cartolina già ricevuta, o Haiti, ricordo che non appassisce? Abituato a esprimersi attraverso la musica, Paolo Fresu in questa raccolta di poesie e piccole prose sperimenta il linguaggio della parola come strumento di creatività. In un percorso per associazioni di idee esplora grandi domande sulla libertà e la vera funzione dell’arte, si sofferma su suggestioni nate dal quotidiano e dai suoi viaggi, riflette sulla diversità e l’accoglienza, gioca cogli uccelli e coi colori, si abbandona a voli della mente per tornare infine alle radici della patria Sardegna. A fare da contrappunto ai suoi testi scorrono le illustrazioni eleganti e oniriche di Anna Godeassi, contribuendo ad aprire al lettore scenari insospettati di meditazione e lussureggiante fantasia. Questo libro accompagna ciascuno in un viaggio diverso del pensiero. Perché l’immaginazione è un fiore giallo, spunta, si affloscia e, annaffiato, si riprende.

Paolo Fresu è docente e responsabile di diverse importanti realtà didattiche nazionali e internazionali, suona in ogni continente con i nomi più importanti della musica afroamericana degli ultimi 30 anni. Registra oltre trecentocinquanta dischi di cui oltre ottanta a proprio nome o in leadership, e altri con collaborazioni internazionali (etichette francesi, tedesche, giapponesi, spagnole, olandesi, svizzere, canadesi, greche) spesso lavorando con progetti ‘misti’ come Jazz-Musica etnica, World Music, Musica contemporanea, Musica leggera, Musica antica, ecc. collaborando tra gli altri con Michael Nyman, Evan Parker, Farafina, Ornella Vanoni, Alice, Trilok Gurtu, Gunther Schuller, Negramaro, Stadio, ecc.

Nel 2010 ha aperto la sua etichetta discografica Tŭk Music. Oltre a dirigere il Festival Time in jazz di Berchidda, è direttore artistico e docente dei Seminari jazz di Nuoro; da 2009 al 2011 è stato direttore artistico del festival Bergamo jazz. È stato più volte ospite in grandi organici quali la G.O.N. – Grande Orchestra Italiana, l’ONJ – Orchestra nazionale di jazz francese, la NDR – orchestra della Radio tedesca di Amburgo, l’Italiana Instabile Orchestra, la PJMO dell’Auditorium/Parco della Musica di Roma, l’Orchestra Sinfonica della RAII, l’Orchestra dell’Arena di VeronaI Virtuosi Italiani e altri.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007