Parcheggi a pagamento, Atreju: “Nuovo anno accademico, vecchi problemi!” - Tempo Stretto

Parcheggi a pagamento, Atreju: “Nuovo anno accademico, vecchi problemi!”

Parcheggi a pagamento, Atreju: “Nuovo anno accademico, vecchi problemi!”

venerdì 31 Agosto 2018 - 05:00
Parcheggi a pagamento, Atreju:  “Nuovo anno accademico, vecchi problemi!”

L’associazione studentesca lancia alcune proposte e chiede l'istituzione di un tavolo tecnico alla presenza dell'Amministrazione Universitaria, dell'Amministrazione dell'Azienda Ospedaliera del Policlinico e dell'Amministrazione Comunale

Messina. Dopo fare Fare Per Cambiare ed Associazione Orione (vedi qui) , anche Atreju punta i riflettori sui parcheggi interni dell'Ospedale Policlinico di Messina.

“Nuovo anno accademico, vecchi problemi!”, si legge in una nota, che prosegue: “Il sistema di parcheggio all'interno del plesso dell' azienda ospedaliera universitaria del Policlinico di Messina presenta ancora delle condizioni sfavorevoli per il corpo studentesco che si reca quasi ogni giorno della settimana per svolgere le attività didattiche previste dal proprio corso di laurea. In particolare, riteniamo esorbitante prevedere per il solo corpo studentesco il versamento mensile di 50 euro per la sottoscrizione dell'abbonamento al parcheggio all'interno del plesso a fronte del versamento di soli 7 euro per il corpo dipendente dell'ospedale senza, in generale, garantire il posto all'abbonato. Seppur consapevoli che fra queste ultime due categorie sussiste una differenza dal punto di lavorativo e professionale, tuttavia essendo entrambe obbligate a recarsi e a rimanere all'interno della struttura sia nelle ore mattutine che pomeridiane, non comprendiamo questa difformità dei prezzi.

Nonostante negli anni la questione sia stata piu' volte sollevata dalle associazioni studentesche, la soppressione di alcune corse dei bus e la paventata soppressione del sistema Tranviaro cittadino rende piu' che mai necessario la ricerca di soluzioni per gli studenti del dipartimento, che rischiano di doversi spostare principalmente e necessariamente con i propri mezzi.

Una situazione paradossale per una città che si dichiara essere universitaria e che dovrebbe essere a misura dello studente.

Per tale motivi, vogliamo sottoporre all'attenzione dell'Amministrazione Universitaria, dell'Amministrazione dell'Azienda Ospedaliera e all' Amministrazione Comunale sommariamente alcune proposte che riteniamo possano rappresentare delle possibili soluzioni: Utilizzo del parcheggio della zona "ZIR" con tariffe speciali per gli studenti; Prevedere l'istituzione di una ulteriore fermata per le navette interne del Policlinico al capolinea della zona ZIR, garantendo allo studente che parcheggi in quella zona di utilizzare il già presente servizio di trasporto e potersi recare ai diversi padiglioni dell'ospedale; Prevedere l'utilizzo del parcheggio interno al plesso ospedaliero e del parcheggio della zona "ZIR" a tariffe speciali per tutti coloro che faranno utilizzo del sistema Carpooling universitario, ossia quel sistema di condivisione dei mezzi di trasporto creato su nostra iniziativa.

Alla luce di quanto detto fino ad ora, l'Associazione Universitaria "Atreju- La Compagnia degli Studenti" chiede l'istituzione di un tavolo tecnico alla presenza dell'Amministrazione Universitaria, che sin dai primi mesi si è mostrata disponibile a venire incontro alle diverse esigenze degli studenti, dell'Amministrazione dell'Azienda Ospedaliera del Policlinico e dell'Amministrazione Comunale per approfondire e valutre la realizzazione di queste proposte ed altre eventuali soluzioni.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007