Foto di Serena Capparelli
La politica che si muove

Nasce al Comune l'Autorità portuale di Messina e Gioia Tauro, conquista condivisa



Commenti

node comment

totonnoSab, 23/08/2014 - 00:06 August 23, 2014

Che commento e'?????Colmare il tuo commento e senza capo ne coda. I Franza hanno interessi in varie parti del mondo..anche a Gioia Tauro ....tanti altri hanno interessi a Gioia Tauro, a Messina etc.... Pensa alla grande famiglia Aponte.....MSC......un giorno nei loro immensi interessi potrebbe rientrare il traghettamento sullo Stretto.....con la loro proverbiale efficienza, economia,rispetto per il territorio, e per i residenti....etc.......
colmareGio, 21/08/2014 - 17:48 August 21, 2014

Franza Calabrese Alla faccia degli invidiosi, forse non sapete che il gruppo Franza ha delle attività gestite direttamente e indirettamente nel porto di Gioia Tauro???? che negli anni scorsi ha ottenuto financo un finanziamento europeo ?????, che la sede amministrativa e a Villa San Giovanni. Tra l’altro adesso fa votare tutto il personale a Messina (vedasi componenti Comitato Portuale e Commissione Consultiva), dopo li farà votare a suo piacimento a Reggio, Villa, in modo di poter sempre e comunque gestire dall’interno l’Autorità. Arrangiatevi anvidiosi.
totonnoGio, 21/08/2014 - 16:49 August 21, 2014

Concordo pienamente con pgiuttari...si ponga rimedio all'errore, oggi orrore per Messina e Reggio, della istituzione delle regioni nel dopoguerra....lo Stretto e' stato trasformato in una specie di muro di Berlino.....si e' separata una comunità affine e storicamente unita. Posto che Messina e Palermo sono a notevolissima distanza....sono più vicine Napoli Roma o Napoli Bari....Milano Torino etc.....con la logica dell'isola e stata realizzata una regione enorme, senza tener conto delle distanze, delle culture territoriali diverse......delle esigenze ed affinità territoriali......Lo Stretto ha sempre unito le due sponde, .l'uso delle feluche e tutti i metodi di pesca sono comuni alle due sponde dello stesso mare....separate da qualche migliaio di metri......le esigenze, scuole, ospedali, università etc....sono sempre stati comuni......la politica non ha tenuto conto della comunita dello Stretto, cosi reggini, villesi etc..sono corregionali con paesi del Pollino posti a centania di km. E separati dai messinesi che a loro volta sono corregionali con paesi posti anche ad oltre 400 km di distanza.....mentre meno di due km. di distanza sono diventati un muro che separa lavoro,scuola, sanità, servizi...etc....se si crea lavoro a Reggio e Messina e lavoro per tutta l'area dello Stretto.....un'ospedale eccellente serve tutto lo Stretto....se si crea lavoro a Cosenza o a Palermo....o si realizzano servizi in queste citta.....all'area dello Stretto non viene alcun vantaggio.Lo Stretto e' un regione al momento divisa, separata e annessa in regioni che nulla hanno da condividere. Riprendiamoci lo Stretto, togliamo il controllo del nostro territorio da terze mani che si sono rivelate distruttive.....negli.i ultimi vent'anni lo Stretto ha avuto un regresso notevole...ci hanno spogliato....di tutto.......ed ancora vogliono depredare il poco rimasto.....No.....fermiamo il massacro.....
pgiuttariGio, 21/08/2014 - 18:18 August 21, 2014

Se fossero dotati di visione strategica, capacità tattiche, passione civile,.... illuminazione " divina "....... così dovrebbero procedere: 1) autorità portuale di Messina e Gioia Tauro. 2) città metropolitana allargata all'area integrata dello stretto. Conurbazione delle città di Messina, R.Calabria Villa S. Giovanni . Infine LIBERARSI DAL TABÙ PONTE e pretendere la costruzione della più importante INDISPENSABILE ed innovativa infrastruttura del mondo... anche a garanzia della continuità territoriale sancita dalla Costituzione. Solo gli stolti o chiamiamoli pure imbecilli o i privilegiati da rendite parassitarie potrebbero ostacolare questo percorso. Tutto il resto e' fuffa e chiacchiera inconcludente da BUDDA....CI.
Dividi et ImperaMer, 20/08/2014 - 20:08 August 20, 2014

Si può dire mamma mia? Autorità portuale con GIOIA TAURO? Per chi non si fosse documentato consiglio di indagare quale sia la vera funzione di un porto distante chilometri da ogni attività industriale e mal collegato con il resto del sud italia e del continente.
totonnoMer, 20/08/2014 - 16:14 August 20, 2014

Autorità portuale dello Stretto...e la soluzione eccellente.....siamo figli dello Stretto.....tutti.....l'autorità dello Stretto e come ricoscere un'autorità paterna...Lo Stretto ha una sua anima comune.....non e' siciliana e calabrese....nel senso comune..ma e' un'espressione storica e culturale al centro della macro regione Sicilia-Calabria...il punto di nascita, sviluppo e collegamento....lo Stretto di Messina ha una sua grande identità con leggende epiche, storia , cultura, etc...che nessun altra località italiana può vantare.....siamo lo Stretto....due sponde un solo padre....che unisce....e realizza il movimento passeggeri più grande d'Italia...tra le due sponde di una stessa identità....
ggr61Mer, 20/08/2014 - 16:00 August 20, 2014

Mai visto un calabrese che ti fa lavorare a casa sua....attenzione
polarizzatoMer, 20/08/2014 - 14:44 August 20, 2014

e puru...ridunu.....ma c.....ridunu.... Free Tibet.....Giostra e' sommersa dai rifiuti... in particolare Viale Aranci..... chema affari.... iannu a facci di l'agghiu.... scandalosi....
hornet968Mer, 20/08/2014 - 14:06 August 20, 2014

E a lui chi gliele spiega le cose??-)
freddMer, 20/08/2014 - 17:30 August 20, 2014

Potresti spiegarle tu!! Ahahahahah. Continuo nel dire che gente mamma mia!!