Palazzo Zanca: è di scena il bilancio - Tempo Stretto

Palazzo Zanca: è di scena il bilancio

Redazione

Palazzo Zanca: è di scena il bilancio

martedì 26 Giugno 2007 - 07:42

L’amministrazione dà i numeri. Finalmente. Il bilancio di previsione per l’anno 2007, insieme al pluriennale 2007-2009, è approdato ieri in Consiglio. E ci rimarrà poco, vista la diffida fatta dal commissario Giuseppe Petralia, inviato dall’Assessorato agli Enti locali regionale proprio per accelerare i tempi dell’approvazione. Se il bilancio non sarà approvato entro il 25 luglio, il Consiglio verrà commissariato, cioè “mandato a casa- e le competenze saranno assunte dal dottor Petralia. Una prospettiva che ovviamente nessuno auspica, per il bene della città e per l’interesse di ciascun consigliere, che si vedrebbe danneggiato personalmente. Così ieri sera il sindaco Francantonio Genovese ha presentato le cifre del bilancio, nella sua qualità di detentore della delega all’Economia, vista la recente defezione dell’assessore Mario Centorrino. Il disegno, approvato dall’Esecutivo il 26 aprile scorso, prevede un pareggio tra entrate ed uscite di 674 milioni e 154 mila euro, e contiene, tra l’altro, i trasferimenti alle aziende a partecipazione, pari a 1 milione di euro per l’Atm, 2 milioni per l’Istituzione per i Servizi Sociali, 2 milioni e mezzo per l’Ato ME3. Tra le pieghe dei numeri si trova anche il provvedimento, presentato come emendamento al Piano triennale delle Opere pubbliche e tanto contestato, in Consiglio e in città, sulla vendita di alcuni immobili di proprietà del Comune. Il ricavato dell’operazione va a coprire i debiti fuori bilancio per un ammontare di 27 milioni, 451 mila e 552 euro. La seduta di ieri, comunque, è servita solo ad incardinare l’iter del bilancio, e per stabilire i tempi entro i quali potranno essere presentati gli emendamenti. La scelta era stretta, visto l’ultimatum del commissario. Alla fine il Consiglio è stato aggiornato al 5 luglio, con un residuo di appena venti giorni per la discussione e le eventuali modifiche apportate dagli emendamenti.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007