Porta a porta, continua la consegna dei kit. Ancora qualche settimana per il via - Tempo Stretto

Porta a porta, continua la consegna dei kit. Ancora qualche settimana per il via

Francesca Stornante

Porta a porta, continua la consegna dei kit. Ancora qualche settimana per il via

mercoledì 21 Agosto 2019 - 08:00
Porta a porta, continua la consegna dei kit. Ancora qualche settimana per il via

Qualche ritardo sulla tabella di marcia per la consegna dei bidoni soprattutto ai grandi condomini. Abbiamo fatto il punto con il presidente di MessinaServizi Pippo Lombardo

«Nelle prossime settimane la raccolta porta a porta potrà iniziare nell’area sud». Lo dice il presidente di MessinaServizi Pippo Lombardo, che non vuole sbilanciarsi annunciando date precise ma che continua a conservare l’ottimismo di sempre di fronte alla grande sfida del porta a porta.

I tempi di consegna

L’estate è praticamente trascorsa e, così com’era stata ampiamente previsto, la consegna dei kit a tutte le utenze domestiche e non domestiche dell’area sud non è ancora finita. Si contava di impiegare 30-40 giorni. Così era stato spiegato a Palazzo Zanca nel giorno dell’avvio della campagna di comunicazione e del via ufficiale dei passaggi salienti di questa grande rivoluzione. Invece sono già trascorsi quasi due mesi la distribuzione non è ancora finita. 

I grandi condomini

Lombardo spiega che a provocare un significativo rallentamento è stato il ricorso al Tar contro l’ordinanza comunale da parte degli amministratori di condominio. Ricorso che ha ritardato la consegna dei carrellati ai condomini perché gli amministratori hanno atteso il pronunciamento prima di rendersi disponibili alla consegna. Ancora oggi mancano all’appello diversi condomini. Per questo MessinaServizi ha nuovamente avvisato chi ancora non ha regolarizzato la situazione del condominio che rappresenta, per programmare insieme alla ditta Inpost le operazioni di consegna.

Le utenze singole

Si procede molto più spediti invece con le utenze singole, cioè le abitazioni singole e i condomini che contano meno di otto utenze. In questo caso alle famiglie viene consegnato il kit con i cinque mastelli (bidoncini) differenziati per plastica, vetro, carta, indifferenziato e umido. Su questo fronte, dice Lombardo, sono già stati consegnati almeno diecimila kit su circa dodicimila utenze singole registrate. Quindi si va avanti a ritmo abbastanza sostenuto.

Quanto manca ancora

Ma quando si comincia? Resta questa la domanda che i cittadini si fanno. Il presidente di MessinaServizi resta appunto cauto, ma è certo che nel giro di un paio di settimane saranno pronte almeno alcune delle zone dell’area sud. 

Le tre aree e le zone

Ricordiamo infatti che MessinaServizi ha organizzato la raccolta porta a porta suddividendo la città nelle tre grandi macroaree sud, centro e nord. All’interno di ogni area sono state individuate quattro zone che contano circa ventimila abitanti ciascuna e che funzioneranno come un piccolo paese a se. Con una squadra di operatori dedicata che sarà responsabile dell’andamento del servizio. Dunque adesso l’intenzione è di iniziare nel momento in cui anche una sola delle quattro zone dell’area sud sarà pronta. Cioà quando sarà completa la consegna dei kit a tutte le utenze, domestiche e non domestiche, di quella zona.

Niente panico però. MessinaServizi informerà i cittadini in tempo utile, non ci saranno sorprese. Di sicuro compariranno gli adesivi sui cassonetti che serviranno ad abituarsi all’idea di dover dire addio al caro vecchio cassonetto stradale. E comunque si tratta di zone che in parte hanno già sperimentato la raccolta porta a porta, quindi non ci dovrebbero essere intoppi clamorosi.

L’area nord

Intanto è iniziata anche la consegna dei kit nell’area nord. In particolare si è deciso di iniziare dall’estrema riviera tirrenica, da Orto Liuzzo e i villaggi vicini. Si continua insomma a lavorare verso l’obiettivo del porta a porta in tutta la città. Obiettivo che però, a conti fatti, si potrà effettivamente raggiungere non prima dell’inizio dell’anno nuovo.

Francesca Stornante

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007