Prenotazione vaccini, i nonni messinesi possono rivolgersi anche al portalettere - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Prenotazione vaccini, i nonni messinesi possono rivolgersi anche al portalettere

Carmelo Caspanello

Prenotazione vaccini, i nonni messinesi possono rivolgersi anche al portalettere

giovedì 15 Aprile 2021 - 11:21
Prenotazione vaccini, i nonni messinesi possono rivolgersi anche al portalettere

Ecco come funziona. Intanto proseguono le consegne di 14mila dosi nelle farmacie ospedaliere: 800 a Messina e 1700 a Milazzo

MESSINA –  Per la prenotazione dei vaccini i nonni della provincia di Messina possono rivolgersi al portalettere. L’iniziativa di Poste Italiane rientra nella “Operazione nonni” lanciata dalla Regione Sicilia per l’immunizzazione di tutti gli ultraottantenni. Gli anziani della provincia di Messina potranno contare sulla disponibilità dei 300 portalettere in servizio sul territorio (2200 il numero complessivo nella Regione). Gli operatori sono dotati di un dispositivo palmare che gli consente di verificare in tempo reale gli slot di prenotazione disponibili per la vaccinazione e confermare l’appuntamento. I nonnini devono solo essere in possesso della tessera sanitaria e fornire un numero di cellulare e il codice di avviamento postale.

“La procedura – precisa la responsabile Mal Sicilia di Poste italiane – è semplice e accessibile a tutti. Una volta forniti i dati, i nostri portalettere si occuperanno di tutto il resto, indicando le opportunità di prenotazione ai nostri “nonni” o loro delegati, che valuteranno a quale slot aderire in base alla disponibilità presso i centri vaccinali. In caso positivo, si procederà alla stampa della ricevuta con i dati della prenotazione che il cliente riceverà in automatico anche via sms”.

I cittadini siciliani in target possono ricorrere, oltre alla task force dei portalettere, agli altri tre canali messi a disposizione da Poste Italiane. Restano infatti operativi la piattaforma online all’indirizzo prenotazioni.vaccinicovid.gov.it, il call center al numero verde 800.009.966 e la rete dei 687 sportelli automatici ATM Postamat presenti sul territorio.

Intanto poste italiane fa sapere che proseguono le consegne dei vaccini anticovid in Sicilia da parte del corriere espresso Sda. L’ultima fornitura di 14mila dosi Astrazeneca è in consegna nelle farmacie ospedaliere di Giarre (2.900), Palermo (3.300), Messina (800), Milazzo (1.700), Enna (400), Erice Casa Santa (1.100), Siracusa (1.100), Ragusa (900), Agrigento (1.100), e Caltanissetta (700).

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x