Domenica a Ganzirri tradizionale festa di S. Nicola - Tempo Stretto

Domenica a Ganzirri tradizionale festa di S. Nicola

Domenica a Ganzirri tradizionale festa di S. Nicola

giovedì 11 Agosto 2011 - 08:54
Domenica a Ganzirri  tradizionale festa di S. Nicola

Domenica, a Ganzirri, si svolgerà la tradizionale festa di S. Nicola, con la celebrazione della S. Messa alle ore 9 ed alle 18, quando a conclusione del rito si muoverà la processione del Simulacro di S. Nicola. Per disciplinare il traffico veicolare, dalle ore 8 di sabato 13 alle ore 24 di domenica 14, sarà chiuso al transito il tratto di via lago Grande, tra via Consolare Pompea e via 185/N. La processione domenicale, con la statua del Santo, interesserà via Consolare Pompea verso sud, incrocio Papardo, via Marina, via Lido, via Caratozzolo, via Lago Grande verso sud, con arrivo dinanzi al complesso Fata Morgana, da dove la statua del Santo patrono attraverserà il lago, a bordo di un’imbarcazione, seguita da un corteo di barche e dalla banda musicale. Per disciplinare la viabilità su via Consolare Pompea, il traffico veicolare lungo il lago di Ganzirri sarà deviato nel corso della processione. Domenica 14, alle ore 24, al termine della giornata di festeggiamenti, saranno proposti i tradizionali giochi pirotecnici. La festa si celebra ogni anno la seconda domenica di agosto e le reliquie di S.Nicola sono costituite da un pezzetto di legno, proveniente dalla cassa con cui il corpo di S. Nicola fu trasferito a Bari dall’Oriente e da una boccetta di manna, il liquido promanante dalle ossa del suo corpo. Della processione di S.Nicola scrisse anche Alexandre Dumas in Messina la nobile del 1835: “Il capitano mi offrì di andare a vedere la festa della cassa di S.Nicola… verso le tre, la cassa di S.Nicola uscì dalla chiesa dov’era stata racchiusa; subito le danze cessarono; ognuno accorse e prese posto nel corteo, e la processione cominciò a fare il giro del lago, accompagnata dai botti ininterrotti di un migliaio di mortaretti. Questa nuova occupazione durò circa un’ora e mezza, poi la cassa rientrò in chiesa con i preti e la folla si sparpagliò nuovamente sulle rive del lago… ”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007