Processo Matassa, annullata una condanna per corruzione elettorale. - Tempostretto

Processo Matassa, annullata una condanna per corruzione elettorale.

Alessandra Serio

Processo Matassa, annullata una condanna per corruzione elettorale.

mercoledì 27 Febbraio 2019 - 20:37

E' quella del poliziotto Michelangelo La Malfa, accusato di corruzione elettorale con Paolo David. Per l'ex consigliere comunale genovesiano il processo è invece agli sgoccioli.

Si chiude con l’assoluzione dall’ultima accusa rimasta in piedi la vicenda giudiziaria di Michelangelo La Malfa, l’assistente capo di Polizia coinvolto nell’inchiesta Matassa. La II sezione della Corte di Cassazione ha annullato senza rinvio, quindi in maniera definita, la sentenza di condanna ad 8 mesi per La Malfa, emessa in primo grado dal Giudice per le indagini preliminari nel 2016 e confermata in Appello. (leggi qui)

Il poliziotto era già stato assolto, con le stesse sentenze, da altri due capi di imputazione. Oggi la Suprema Corte lo ha scagionato con formula ampia “perché il fatto non sussiste”. E’ stato difeso dagli avvocati Nino Cacia e Alessandro Billè.

Non c’è, cioè, per i supremi giudici, l’episodio di corruzione elettorale che gli era stato imputato, in concorso con Paolo David. Il coinvolgimento dell’agente nell’indagine, condotta dagli stessi colleghi, gli investigatori della Squadra Mobile, riguardava le conversazioni intercettate tra lui e David a ridosso delle elezioni politiche di fine 2012 e le amministrative messinesi della primavera successiva. Secondo la Procura, le conversazioni lasciavano chiaramente intendere che La Malfa aveva appoggiato David, procacciando voti per il candidato di Francantonio Genovese e per il gruppo del “rais” del Pd, in cambio di favori di varia natura.

L’ex consigliere comunale del PD aveva scelto il rito ordinario,e per lui il processo è ancora in primo grado, ed è agli sgoccioli. Il prossimo 5 marzo l’Accusa formulerà al Tribunale le sue richieste. Dopo toccherà ai difensori e, infine, la sentenza. (leggi qui)

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007