Bramanti: «Un importante passo avanti per gli studenti e la città » - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Bramanti: «Un importante passo avanti per gli studenti e la città »

Bramanti: «Un importante passo avanti per gli studenti e la città »

sabato 30 Gennaio 2016 - 23:54
Bramanti: «Un importante passo avanti per gli studenti e la città »

Il direttore generale Aliquò: «Non c’è niente di più bello che poter condividere con tutta la comunità, scientifica ed in generale cittadina, una grande opportunità, che sarà un importante punto di riferimento per tutta la Sicilia e non solo»

La dirigenza dell’IRCCS Centro Neurolesi Bonino Pulejo esprime grande soddisfazione per i due nuovi protocolli (ratificati nel corso delle sedute di ieri di Senato accademico e Consiglio di amministrazione dell’Università), che prevedono lo sviluppo di progetti comuni tra l’IRCCS e l’Università di Messina.

“Siamo molto soddisfatti, è un importante passo avanti per gli studenti e in generale per la città di Messina”, ha commentato il direttore scientifico prof. Placido Bramanti.

“Siamo felici – ha affermato il direttore generale Angelo Aliquò -. Nell’ambito di questo nuovo percorso, condivideremo con l’Ateneo peloritano una importante tecnologia innovativa, che siamo i primi ad utilizzare in Italia. E non c’è niente di più bello che poter condividere con tutta la comunità, scientifica ed in generale cittadina, una grande opportunità, che sarà un importante punto di riferimento per tutta la Sicilia e non solo”.

Il primo protocollo prevede, infatti, che gli studenti dell’Ateneo possano approfondire l’utilizzo di una tecnologia recentemente installata presso l’IRCCS (“Caren”) utilizzabile per la riabilitazione e per le diagnosi precoci dei disturbi dell’equilibrio e della postura, mentre l’IRCCS potrà avvalersi delle prestazioni del Centro Medico Sportivo dell’Università.
Il Centro Neurolesi e l’Ateneo peloritano inoltre, collaboreranno nell’ambito di un progetto legato alla realizzazione di una piattaforma tecnologica cloud, con lo scopo di portarla a diventare un punto di riferimento per testare e validare tutti i risultati della ricerca negli ambiti della telemedicina e dei workflow sanitari.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007