Gli appuntamenti del Circuito del Mito - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Gli appuntamenti del Circuito del Mito

Gli appuntamenti del Circuito del Mito

giovedì 11 Agosto 2011 - 10:17
Gli appuntamenti del Circuito del Mito

Gli spettacoli in cartellone giovedì 11 agosto. A Favignana (Tp) salirà sul palco di Piazza Europa il chitarrista Ricky Portera. A Noto (Sr), inaugurazione mostra Di Miti e di Mari. A Tindari (Me) la quarta replica di “Tempesta - Acrobazie e Visioni dall’opera di William Shakespeare”. L’ultima tappa del concerto Etno-jazz Palermo Art Ensemble ad Enna.

Palermo, 10 agosto 2011. Proseguono gli appuntamenti del Circuito del Mito, la manifestazione organizzata dall’Assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo sotto la direzione artistica di Giancarlo Zanetti. Centosettanta produzioni per 600 serate da luglio ad ottobre in luoghi suggestivi dell’isola: dai fari alle piazze storiche, ai castelli. Ed ancora: aree archeologiche, antichi mulini, cantine borboniche e chiese. Dieci gli eventi in programma per giovedì 11 agosto nelle varie location dell’isola.

Questo l’elenco nel dettaglio come comunicato dalla direzione artistica.

PROVINCIA DI PALERMO

A Palermo a Villa Castelnuovo, con inizio alle 21, ultimo appuntamento della rassegna Estate in armonia con la direzione artistica del maestro Fabrizio Corona. In scena l'Ensemble Arbereshe. Concerto gratuito ad inviti da ritirare al botteghino. A Scillato in Piazza Aldo Moro, con inzio alle 21, si svolgerà il concerto di Giampiero Risiko e Retrogroove. Giampiero Risiko, musicista di origine siciliana, polistrumentista, esperto di informatica musicale e location manager per produzioni cinematografiche. Ha fatto parte dell'Orchestra jazz Siciliana-fondazione Brass group di Palermo e anche del gruppo dei Tinturia e collaborato acon Ficarra e Picone, Paolo Hendel, Paolo Belli,Daniele Silvestri, Cheb Khaled, Roy Paci,Mario Venuti, Denovo, Max Gazzè, Lucio Dalla, Claudio Baglioni. Sul palco con Giampiero Risico (Sax – Choir – Computer programmino) si esibiranno Bernardo Viviano (Guitar Choir), Alba Plano (Voice), Cristina Lucido (Choir & TipTap) e Azzurra Barraco (Choir & Double Bass).

PROVINCIA DI MESSINA

Da non perdere al Teatro Greco di Tindari, con inizio alle 21, la quarta replica di Tempesta – Acrobazie e Visioni dall’opera di William Shakespeare. Le immagini, i colori e i suoni della Tempesta, sono il fulcro di questo spettacolo. Proiezioni video sulla facciata sono la scenografia vivente di acrobazie sul filo che raccontano l’intreccio magico e poetico di uno tra i più suggestivi capolavori shakespeariani. L’opera, intrisa di mistero, parla del desiderio di libertà, di perdono e riconciliazione. L’incanto di cui è permeato il testo viene messo in risalto dalle maschere e dall’uso di una tecnologia video che consente di interagire con lo spazio in modo sperimentale. Il Cast è composto da Emanuele Pasqualini (Prospero), Emmanuelle Annoni (Miranda), Giovanna Bolzan (Caliban), Lara Quaglia (Ariel), Tomas Leardini (Ferdinando), Giorgia Penzo (Trinculo e speach Ariel). E con le voci di: Alberto Caramel, Maurizio Argan, Alberto Guiducci, Paul Mochrie, Mirco Gennari, Costumi Paul Mochrie Maschere Andrea Cavarra, Scenografia Keiko Shiraishi e Emanuele Pasqualini. Regia teatrale e video di Davide Schinaia. L’ultima replica dello spettacolo si svolgerà venerdì 12 agosto a Giardini Naxos.

PROVINCIA DI CATANIA

Ad Acireale, in Piazza Duomo, con inzio alle 21, è previsto il concerto dei Maestri d’Italia. Un progetto, ideato in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, che si propone di raccontare la storia del nostro paese attraverso le musiche di autori e compositori che hanno caratterizzato questi 150 anni di storia. Ad Acireale si esibirà Orchestra Sinfonica di Kiev con il solista Pietro Cannata (corno). Direttore Paolo Carbone. Programma del Concerto per corno e orchestra n.3 k447 Sinfonia n.5 P. I. Tchaikovsky Nabucco – Sinfonia G. Verdi Inno di Mameli. A Viagrande si svolgerà nel lato Sud della Villa Comunale, con inizio alle 21, il concerto di musica classica dell’Orchestra Antiche Note. In programma l’esecuzione di autentici brani appartenenti alla cultura musicale isolana. Un recital entusiasmante, in cui convergono gli elementi più significativi della cultura siciliana: i canti di lavoro, le serenate; ma anche proverbi, aneddoti, filastrocche.

PROVINCIA DI RAGUSA

Nell’Area archeologica di Camarina (Rg), con inizio alle 21, è in programma Cento Sicilie. Punto di partenza dello spettacolo di danza contemporanea proviene dall’attenta lettura di uno scrittore siciliano, Gesualdo Bufalino. Da qui il topos letterario delle “Cento Sicilie”. I danzatori percorreranno un viaggio alla scoperta delle “100 Sicilie”. Partendo dal concetto di “isola” come trappola, prigione, dell’isola culturalmente appartata, attraverso la metafora del mare che separa ma che collega. Dunque la Sicilia delle varie dominazioni, della grande cultura, del teatro. Si viaggerà dalla nascita della lingua italiana con Federico II, agli scrittori come Verga, Quasimodo, Tommasi da Lampedusa, Vittorini, Sciascia, Camilleri, Brancati, ai drammaturghi come Pirandello, Capuana e Martoglio, al teatro dei Pupi Siciliani, al cuntu di Mimmo Cuticchio, agli attori Grasso e Musco, ai grandi musicisti come Bellini, ai cineasti come Tornatore. Le musiche sono ricercate all’interno della grande cultura musicale siciliana, contemporanea e non. Lo spettacolo sarà supportato dalla videoproiezione che fungono da commento a quello che succede in scena. Il corpo di ballo è formato da artisti siciliani, alcuni provenienti dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma da dove proviene anche la giovane coreografa siciliana Ambra Lo Turco.

PROVINCIA DI SIRACUSA

A Palazzolo Acreide in Piazza del Popolo, alle 22, va in scena la Vedova Allegra di Franz Lehar, celebre operetta in tre atti. La rappresentazione che la Compagnia dell’Oniro porta in scena dal 2006 ha lo scopo di rinfresare una grande opera della lirica europea, regalandole un maquillage più vivace e moderno. Lo spettacolo ha il merito di coinvolgere un pubblico anche non educato alla musica lirica, senza per questo tradire l’operetta originale di Franz Lehar. Nel cast i tenori Fabio Buonocore e Massimiliano Drappello, i soprano Cosetta Gigli, Piera Grifasi. Il ruolo del cancelliere pasticcione Njegus viene ricoperto dal comico cabarettista Pippo Santonastaso, che è anche regista, sostenuto in scena da Italo Ciciriello. Sul palco anche Cristina Chinaglia, Guido Quilici, Guido Trebo, Maria Cristina Chiaffoni e Maria Grazia Valentino. Le basi musicali sono registrate dall’Orchestra Filarmonica di Stato di Karkov formata da sessanta professionisti, concertate e dirette da Stefano Sovrani, che coadiuvano gli strumentisti che suonano dal vivo. Sceneggiature e allestimenti sono stati curati dallo stesso Franco Pulvirenti insieme con Pippo Santonastaso. A Noto, alle 20, con la partecipazione di Enzo Maiorca, sarà inaugurata nei locali della sezione archeologica del Museo Civico la mostra Di Miti e Di Mari a cura di Ornella Fazzina. Si tratta di un allestimento site-specific presso la sezione archeologica del Museo Civico, all’interno di locali espositivi chiusi da 25 anni e allo stato ancora cantiere aperto dove il senso della storia si miscela ai significati dell’arte contemporanea riproducendo un evento originalissimo nella scena siciliana e nazionale. In mostra: la personale di Michele Ciacciofera. uno dei pochi “siciliani” presenti al padiglione Italia della Biennale di Venezia, dal titolo “No Man’s land” e la collettiva “4 Dreams” con opere di Chicco Calleri, Piero Roccasalvo, Salvatore Ferrara, Francesco Lopes & Francesca Costanzo. La mostra sarà visitabile dalle 18 alle 24 di ogni giorno, domenica e ferragosto compresi fino all’11 settembre.

PROVINCIA DI ENNA

Il Concerto Etno-jazz Palermo Art Ensemble giovedì 11 agosto si svolgerà ad Enna, alle 21, al Castello di Lombardia. Il Palermo Art Ensemble viene costituito nel 2004 dal percussionista Giovanni Apprendi e dal contrabbassista Massimo Patti che ne assumono la direzione artistica e organizzativa. L’obiettivo è quello di ricercare nuove e originali forme di scrittura e interpretazione musicali per recuperare la tradizione siciliana. Le performance del quartetto (Gaspare Palazzolo – Sassofoni, Mauro Schiavone – Pianoforte, Massimo Patti – Contrabbasso, Giovanni Apprendi – Percussioni) sono un “viaggio immaginario” all’interno del mondo dei suoni e degli umori della musica popolare del mediterraneo, con esecuzioni di composizioni originali e di brani provenienti dalla letteratura tradizionale riarrangiati. Suggestioni popolari, impasti timbrici a mosaico e sound acustico convivono nei racconti mediterranei aperti all’improvvisazione. Il concerto di Enna è l’ultimo in programma.

PROVINCIA DI TRAPANI

A Favignana ad esibirsi in Piazza Europa, alle 21.30, sarà Ricky Portera che salirà sul palco con Germano Seggio alla chitarra, Fabio Lannino al basso e Teddy Schifano, alla batteria. Ricky Portera, chitarrista di grande sensibilità e di grande carattere, unisce una grande melodicità ad una tecnica esasperata, e fa del suo strumento un efficace mezzo di comunicazione emozionale. Ha fondato gli Stadio nel 1980, già collaboratore di Lucio Dalla e suo chitarrista attuale. Ha suonato con i più grandi cantautori italiani, da Ron a Finardi, da De Gregori a Venditti, da Paola Turci a Loredana Bertè ed altri. E’ uscito da poco un album che lo vede coprotagonista con altri chitarristi di grande fama, quali Alberto Radius, Maurizio Solieri, Cesareo, Max Cottafavi ed altri, di un progetto chiamato La Notte Delle Chitarre, che ha avuto un grande riscontro da parte del pubblico, sia nella vendita del disco che nei concerti, alcuni dei quali inseriti nello stesso Circuito del Mito – Estate 2011. Ha registrato un album nel 1991 ed è in produzione un secondo album che vanta grandi collaborazioni, quali gli Stadio, Lucio Dalla, Maurizio Solieri, Max Cottafavi ed altri.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007