La giunta Accorinti approva il registro delle unioni civili. Esulta Arcigay - Tempostretto

La giunta Accorinti approva il registro delle unioni civili. Esulta Arcigay

La giunta Accorinti approva il registro delle unioni civili. Esulta Arcigay

sabato 21 Dicembre 2013 - 08:53

"Dopo anni di battaglie per l’ottenimento di un importante passo verso un cammino virtuoso di civiltà ed emancipazione culturale e sociale - afferma il presidente di Arcigay, Rosario Duca -, la comunità Lgbt, parte integrante della società civile, ha ottenuto un primo riconoscimento effettivo dello status di “famiglia anagrafica basata su vincoli affettivi”. Non è un atto di esclusivo interesse della comunità Lgbt, ma una valente risorsa per ogni tipo di coppia"

“Colgo positivamente e con soddisfazione l’iniziativa dell’amministrazione Accorinti in merito all’approvazione del Registro Amministrativo delle Unioni Civili”. A parlare è il presidente del circolo Arcigay di Messina, Rosario Duca.

“Dopo anni di battaglie per l’ottenimento di quello che rappresenta un importante passo verso un cammino virtuoso di civiltà ed emancipazione culturale e sociale – prosegue -, la comunità Lgbt, parte integrante della società civile, ha ottenuto un primo riconoscimento effettivo dello status di “famiglia anagrafica basata su vincoli affettivi”. Non è un atto di esclusivo interesse della comunità Lgbt, ma una valente risorsa per ogni tipo di coppia. Un importante ringraziamento va ad Elvin Buda e Giada Galletta, responsabili dei progetti e delle iniziative politiche dell’associazione, che hanno stilato la proposta di delibera e che giorno per giorno hanno seguito l’intero iter che ha portato a questo risultato”.

Per entrare in vigore, la proposta dev’essere approvata dal Consiglio comunale: “Lanciamo un appello a tutte le forze politiche rappresentate al Consiglio – conclude Duca – affinché garantiscano con il loro voto questa libertà nell’interesse di tutti i cittadini. Ringraziando per questa iniziativa il Sindaco e la Giunta messinesi, auspichiamo un esito positivo anche in Consiglio”.

Tag:

9 commenti

  1. E si certo anche questo problema “prioritario” per la città è stato risolto.
    Se poi la città continua ad essere piena di spazzatura, se le radici continuano a spaccare i marciapiedi e le carreggiate pazienza non è una priorità per i cittadini.

    0
    0
  2. Finalmente la giunta Accorinti ha risolto il più importante dei problemi della comunità (fa tanto moda chiamare così quella che era la nostra città).

    La benedizione degli anelli chi la impartirà, forse Ialacqua?

    Quando andranno tutti a casa?

    0
    0
  3. del resti accorinti, come tutti quelli che lo hanno preceduto, ha sempre vissuto in questa specie di città, è ovvio che pensa alle cose futili

    0
    0
  4. Fino ad ora questa giunta ha fatto solo il bene per immigrati e omossesuali. Per gli onesti cittadini che pagano le tasse,invece gli ha regalato la Tares. Vediamo quando ve ne tornate a casa,che se prima la cittâ faceva pena ora fa ribrezzo…

    0
    0
  5. che vergogna Accorinti vai a casa , lo capisci che in questa città manca il commercio , fai qualcosa per i negozianti, concedi spazi pubblici , fai montare gazebo nel giro di due giorni , dai ossigeno a chi paga le tasse e ti ha permesso di prendere lo stipendio per 35 anni da insegnante .

    0
    0
  6. si ma…
    Messina Ambiente..Atm…Amam..servizi vari…qualità’ della vita in genere…
    quando..?

    0
    0
  7. Dividi et Impera 22 Dicembre 2013 03:29

    Omosessuali e neri. e i messinesi? dimenticando che molti degli italiani sono neri, omosessuali o senza tetto.
    Non mi pare che sia stato (come in america) un punto su cui e` stata fatta chissa` quale propaganda per nascondere vuoti politici (come in america) ma un banalissimo passo in avanti nel riconoscere pari dignita` anche a chi, come me, ha famiglia e figli fuori dal matrimonio. etero o omo poco importa… oppure nel 2014 c`e` chi e` convinto che l`amore abbia sesso?

    0
    0
  8. Tutti i problemi citati da chi ha scritto prima infatti sono stati risolti da gente che ha governato questa Città per 5 anni e qualcuno pure per 10.
    Sicuramente appena arriva Felice e compari, Messina risorgerà più bella ricca ed efficiente che mai (uha uha uha uha uha!).

    0
    0
  9. cosa leggo ? “cammino virtuoso….” ma perche’ essere gay e’ una virtu’ ? se volete la promiscuita’, fate pure, ma non mettete in mezzo la virtu’…..se fosse una virtu’ nella terra saremmo tutti uomini o tutti donne….e bravo il Sig. Free Tibet, ci volevi tu per dare il pass ai diversi, ma Budda e’ a favore dei gay ? che bel Dio ti sei scelto !!!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007