IV quartiere:Vittorio Tumeo, il più giovane scrittore d’Italia, con OraMessina - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

IV quartiere:Vittorio Tumeo, il più giovane scrittore d’Italia, con OraMessina

Pippo Trimarchi

IV quartiere:Vittorio Tumeo, il più giovane scrittore d’Italia, con OraMessina

lunedì 04 Giugno 2018 - 05:33
IV quartiere:Vittorio Tumeo, il più giovane scrittore d’Italia, con OraMessina

Ha 18 anni, studia al Maurolico, ha già due pubblicazioni nel suo curriculum, è il giovanissimo candidato alla IV circoscrizione con la lista OraMessina della coalizione di centrodestra con Dino Bramanti

Vittorio Lorenzo Tumeo, 18 anni, studente del quinto anno del Liceo Classico “Francesco Maurolico”, è tra i più giovani candidati alle ormai imminenti elezioni amministrative della nostra città. Correrà con la lista civica “OraMessina” per un posto nel Consiglio della IV Circoscrizione. Non tragga però in inganno i lettori e gli elettori la sua, appunto, giovanissima età: Tumeo ha infatti  già maturato significative esperienze non soltanto a scuola dove, in questi anni, è stato brillante protagonista nel liceo più prestigioso della Sicilia e tra i migliori d’Italia vincendo concorsi letterari, (Bis di Vittorio Tumeo al concorso nazionale “Eschilo a Gela”: primo premio) borse di studio, certamina di latino, di greco e premi nazionali vari, ma anche nel campo della solidarietà, del sociale, della cultura, dello scoutismo, dell’ambiente, operando con varie associazioni e club service nell’interesse dei cittadini, soprattutto dei più deboli: “La mia candidatura al IV quartiere – spiega Vittorio Tumeo, con coinvolgente entusiasmo – nasce proprio in virtù dell’impegno che ho profuso in questi anni e del servizio che ho svolto e continuo a svolgere per la mia città: la città dove sono nato, dove voglio completare i miei studi universitari e dove in futuro desidero vivere e lavorare. Insomma, non voglio andar via da questo luogo meraviglioso, come tanti altri sono stati costretti a fare loro malgrado. Ed è anche per questo, per i tanti giovani che, come me, sceglieranno di restare, che vorrei contribuire concretamente in prima persona a migliorare il presente e costruire il futuro di Messina, senza tuttavia trascurare il passato in cui risiede la nostra identità, che va finalmente riscoperta e recuperata”. Soprattutto cultura e istruzione sono le cifre distintive di Vittorio Tumeo. “Il più giovane scrittore d’Italia” titolavano nei mesi scorsi giornali  (Ha 18 anni, studia al Maurolico ed è lo scrittore più giovane d’Italia) e tv (L’Altra Messina, la nuova puntata della trasmissione) per definire la precoce e dinamica attività letteraria di Tumeo che è gia autore di ben due apprezzati libri: L’eredità del sapiente (premio Maurolico 2015) e L’attualità dell’inattuale (premio Eschilo 2018), due lavori che rivelano doti di saggista e anche capacità di analisi non comuni delle problematiche della società contemporanea. Parallelamente alla cultura, temi che lo vedono convintamente impegnato sono la solidarietà e il sostegno ai più deboli, la qualificazione e la fruibilità degli spazi pubblici, la difesa della natura: sono  le idee,  i progetti, i valori in cui Vittorio Tumeo crede, che da sempre ispirano e accompagnano il suo agire quotidiano e che adesso, con la compagine civica Ora Messina, intende trasformare in autentico impegno politico al servizio del Quartiere, della gente, dei giovani. Le sue proposte sono semplici e allo stesso tempo fondamentali per una città più vivibile. In continuità con quanto già realizzato quindi, alcune proposte di Tumeo per il IV Quartiere possono essere così  riassunte: riqualificazione degli spazi verdi che possa restituire una dimensione di maggiore vivibilità, individuazione di aree dedicate agli animali, semplificazione dei rapporti tra associazioni e amministrazione comunale per una maggiore rapidità nel conseguimento degli obiettivi, viabilità più attenta alle esigenze dei diversamente abili, recupero della memoria storica del centro cittadino attraverso la valorizzazione delle sue bellezze artistiche e architettoniche. Sono proposte che scaturiscono non da generici proclami che frequentemente cadono nel vuoto, soprattutto in tempo di elezioni, ma da un costante lavoro sul campo, portato avanti da anni, spesso  in silenzio, motivato soltanto dalla passione e dalla consapevolezza che ogni cittadino, al pari della rivendicazione dei legittimi diritti è chiamato a dare il proprio contributo in azioni  e comportamenti alla soluzione dei tanti problemi che affliggono la città. Volontariato presso la mensa dei poveri di S. Antonio, pulizia e manutenzione di spazi verdi del Quartiere quali villetta Baden Powell, piazzetta Fulci, Villa Quasimodo, e ancora la raccolta di libri e indumenti in favore della comunità di Cristo Re per i meno fortunati e tanto altro sono stati  un impegno costante di Tumeo, a cui si assommano dieci anni di scoutismo nel Gruppo Agesci Messina Uno, le attività nell’Interact (azione giovanile del Rotary Club e del Rotaract) come socio prima e presidente poi, nell’associazione Amici del Museo di Messina, la collaborazione con il Centro recupero per la tutela della fauna sui Peloritani hanno contribuito a formare un bagaglio di esperienze davvero notevole che generosamente Tumeo ritiene oggi di mettere a disposizione del IV Quartiere, del suo quartiere, e di tutta la comunità. E Messina, oggi più che mai, ha bisogno della freschezza, dell’entusiasmo, della determinazione, del coraggio dei giovani, di giovani come Vittorio Tumeo, che con le loro idee e i loro progetti rappresentano certamente una speranza in più per la città. “Voglio concludere con un auspicio, il cui contenuto già ho esposto in una riflessione pubblicata su TempoStretto (Vittorio, 18 anni: Un voto non è un numero. È una persona, una storia, un’idea) -mi auguro cioè che le prossime elezioni possano esprimere amministratori capaci e motivati che abbiano a cuore le sorti della città e la consapevolezza che ogni voto ricevuto non è soltanto un numero, ma una persona, una storia, un’idea, un’aspettativa che non vanno deluse“.

Le attività civiche possono essere seguite sulla pagina Facebook “Vittorio Tumeo al IV Quartiere” dove è possibile inviare messaggi, segnalazioni e proposte.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007