Reggio Calabria, brogli elettorali, Castorina ritorna in libertà - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Reggio Calabria, brogli elettorali, Castorina ritorna in libertà

Dario Rondinella

Reggio Calabria, brogli elettorali, Castorina ritorna in libertà

venerdì 11 Giugno 2021 - 13:56
Reggio Calabria, brogli elettorali, Castorina ritorna in libertà

L'ex consigliere comunale del PD, lascia gli arresti domiciliari che però resta sempre indagato.

La vicenda riguardante i presunti brogli elettorali, ha riservato un altro coup de theatre. Infatti dopo  che il Tar della Calabria, sezione staccata di Reggio Calabria, ha dichiarato inammissibili i ricorsi presentati dai rappresentanti della lista Nuova Italia, https://www.tempostretto.it/news/presunti-brogli-il-tar-da-ragione-al-comune-di-reggio.html, Antonino Castorina, l’ex consigliere comunale del Partito Democratico, il maggiore imputato dell’intera inchiesta,   torna in libertà, su decisione del Gip di Reggio Calabria, che su richiesta dello stesso Pm ha sostituito la misura degli arresti domiciliari con il divieto di dimora a Reggio Calabria. Gli avvocati Francesco Calabrese e Natale Polimeni hanno annunciato di aver programmato un’ulteriore attività investigativa oltre a quella degli uffici di procura, per dimostrare come il meccanismo ipotizzato non è riconducibile all’ex consigliere comunale del Pd indagato dalla procura per i presunti brogli elettorali.

“Il ritorno in libertà da solo non basta, è assolutamente necessario l’accertamento definitivo della verità dove sarà chiarita la mia estraneità ai fatti contestati – ha dichiarato Castorina -.  Unico concorso morale di cui sono responsabile – ha sottolineato – è quello per avere una città migliore, obiettivo da sempre agognato. In questi mesi tante bugie raccontate da parte dei più, in un festival dell’ipocrisia e nel tentativo di spostare il processo fuori dalle aule di Tribunale. A Reggio Calabria non è purtroppo una novità, da uomo di legge resta intatta la mia fiducia nella Giustizia Giusta e nella Magistratura; verità e storia personale non vanno umiliate”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x