Reggio Calabria manifestazione unitaria delle OO.SS. CGIL-CISL e UIL - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Reggio Calabria manifestazione unitaria delle OO.SS. CGIL-CISL e UIL

.

Reggio Calabria manifestazione unitaria delle OO.SS. CGIL-CISL e UIL

. |
venerdì 21 Giugno 2019 - 14:28
Reggio Calabria manifestazione unitaria delle OO.SS. CGIL-CISL e UIL

Reggio Calabria, la Polizia di Stato informa su come muovermi in città in occasione della manifestazione unitaria dei sindacati

Reggio Calabria, 21 giu. – Nella giornata di sabato 22 giugno 2019, con inizio alle ore 10.00, da Piazza De Nava di Reggio Calabria prenderà inizio il corteo organizzato dalle sigle sindacali CGIL –CISL e UIL. Il corteo attraverserà il Corso Garibaldi fino a Piazza Duomo, ove è previsto che si tenga un comizio alla presenza dei rispettivi Segretari sindacali nazionali.

Gli organizzatori hanno comunicato che prenderanno parte all’evento circa 15.000 persone che raggiungeranno questo centro a mezzo pullman ed autovetture private.
Per il parcheggio dei veicoli è stata individuata l’area portuale di Reggio Calabria, la zona del tempietto, la stazione ferroviaria e l’argine sinistro del Ponte Calopinace, direzione mare – monte.

Per garantire adeguate condizioni di sicurezza ai partecipanti alla manifestazione ed ai cittadini, sono stati predisposti diversi interventi relativi alla viabilità, quali interdizioni al traffico, divieti di sosta, collocazione dei cd panettoni, transenne, etc.
In particolare, le modifiche più importanti alla viabilità ed alla sosta, anche a decorrere dalla sera precedente l’evento, riguarderanno le vie limitrofe a Piazza De Nava, il Corso Vittorio Emanuele III (interdetto completamente al traffico), il lungomare Italo Falacomatà (divieto di sosta con rimozione forzata lato mare), la via Genoese Zerbi (divieto di sosta con rimozione forzata), le vie adiacenti a Piazza Garibaldi, la zona del tempietto e la zona del Ponte Calopinace attigua al Corso G. Garibaldi.

I citati divieti interesseranno peraltro tutte le vie limitrofe all’area interessata dalla manifestazione, nello svolgimento sia del corteo che del comizio, lungo il Corso Garibaldi e a Piazza Duomo, che saranno anche interdette al traffico veicolare.
Si rende opportuno informare che l’ATAM garantirà un servizio di navetta dall’aerea portuale a Piazza Indipendenza, e che, attese le interdizioni dovute a motivi di garanzia per la sicurezza dell’evento, gli orari e i percorsi dei bus ATAM, dalle ore 07.00 alle ore 15.00, subiranno determinate limitazioni, delle quali i cittadini potranno prendere conoscenza consultando il relativo sito internet.

Si invita la cittadinanza a prendere conoscenza dell’ordinanza del Comando Polizia Municipale – Servizio Viabilità inerente le interdizioni suesposte brevemente, e di prestare attenzione a tutta la segnaletica informativa che sarà predisposta per l’occasione, al fine di limitare al massimo i disagi.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007