Reggio Calabria. Migliora la procedura per l'accesso agli atti, il comune sempre più trasparente - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Reggio Calabria. Migliora la procedura per l’accesso agli atti, il comune sempre più trasparente

Elisabetta Marcianò

Reggio Calabria. Migliora la procedura per l’accesso agli atti, il comune sempre più trasparente

martedì 23 Febbraio 2021 - 20:14
Reggio Calabria. Migliora la procedura per l’accesso agli atti, il comune sempre più trasparente

"L’Ente si adegua al modello anglosassone “Freedom of information act” introducendo lo strumento del “Diritto d’accesso generalizzato”

Da oggi sarà più semplice ed immediata la consultazione degli atti prodotti dal Comune di Reggio Calabria. Palazzo San Giorgio si è dotato di un nuovo “Regolamento organizzativo in materia di Accesso civico e accesso civico generalizzato”. Il via libera è arrivato dall’ultima riunione di Giunta comunale, durante la quale l’assessore alla Legalità, Rosanna Scopelliti, ha illustrato le novità presenti nel documento approvato.

Modello anglosassone

«Palazzo San Giorgio diventa sempre più la casa di vetro dei reggini. In termini di trasparenza e accesso agli atti, infatti, l’Ente si adegua al modello anglosassone “Freedom of information act” introducendo lo strumento del “Diritto d’accesso generalizzato”. Una vera e propria rivoluzione, in termini di limpidezza e trasparenza della macchina amministrativa, che consentirà, ad ogni cittadino, una verifica più semplice, attenta e puntuale dei documenti prodotti dalla pubblica amministrazione».

Democrazia e trasparenza

«Il cosiddetto “Diritto d’accesso generalizzato” – ha spiegato l’assessore – è aggiuntivo e complementare alla normativa sugli obblighi di pubblicazione ed è finalizzato a garantire la libertà di informazione su tutti gli atti, fatte salve le deroghe e i divieti di legge, senza che occorra la dimostrazione di un interesse attuale e concreto per richiederne la conoscibilità. Così facendo, dunque, l’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Falcomatà segna un grande passo in avanti nell’affermazione dei diritti di democrazia e civiltà, favorendo, di fatto, forme di controllo sulle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche e promuovendo, in questo modo, la partecipazione al dibattito pubblico».

Fiducia tra le parti

«Oggi più che mai – ha detto l’assessore Scopelliti – è necessario sostenere ogni iniziativa rivolta a saldare un patto di fiducia fra la politica e i cittadini. Ogni sforzo di un amministratore, quindi, deve essere proiettato a mantenere vivo un legame che, se da un lato serve a modernizzare l’azione pubblica, dall’altro è indispensabile per migliorare la qualità della vita e la crescita del territorio. Questo vincolo di fiducia si ottiene soltanto con scelte precise destinate ad aumentare il benessere collettivo.”

Amministrazione aperta

L’amministrazione Falcomatà queste scelte le ha messe nere su bianco,
approvando un regolamento sulla trasparenza che apre i cassetti del Municipio e li mette a disposizione della cittadinanza che, d’ora in avanti, sarà messa nelle condizioni di poter monitorare l’azione della pubblica amministrazione ed il comportamento degli amministratori.
Un’affermazione di trasparenza e garanzia che sta alla base di un sistema democratico”
.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x