Reggio. Toponomastica & politica: l'Arena dello Stretto è l'Arena "Ciccio Franco" - Tempostretto

Reggio. Toponomastica & politica: l’Arena dello Stretto è l’Arena “Ciccio Franco”

mario meliado

Reggio. Toponomastica & politica: l’Arena dello Stretto è l’Arena “Ciccio Franco”

martedì 25 Gennaio 2022 - 18:00

Un amante della segnaletica "corretta" (?) ha afferrato carta e lampostil e ha rimesso sul cartello "sbagliato" l'intitolazione a Ciccio Franco

REGGIO CALABRIA – Ogni città si dice abbia un’anima. I singoli quartieri, spesso, ce l’hanno a loro volta. Ma un’indicazione segnaletica, un guizzo toponomastico può avere un’anima?

Qualcuno è convinto di sì.
Sicché ci sono monumenti e monumenti; vie e vie. Alcuni monumenti, se vandalizzati, sono giustamente fonte di recriminazioni corali, prèfiche incluse; altri, pare possano essere imbrattati impunemente sotto il profilo del disdoro collettivo. E questa non è cosa bella. Alcune piazze o Palazzi o vie, guai se non aggiungi il nome dell’uomo o della donna cui sono stati intitolati; altri, apparentemente, possono tranquillamente fare a meno della propria intestazione completa.

Questo è il motivo per cui, di tanto in tanto, si sentono urla sdegnate “da Destra” per la reiterata dimenticanza da parte di questo o quel componente dell’Amministrazione comunale dell’intestazione completa dell’Arena posta in via Marina. Frequentemente, la si sente infatti denominare “Arena dello Stretto” mentre, per evidenti motivi… affettivi, insomma per chiare ragioni storiche e soprattutto politiche, a molti cittadini e gruppi organizzati soprattutto piacerebbe fosse indicata sempre come Arena dello Stretto “Ciccio Franco”, vista l’intitolazione al senatore reggino leader della Rivolta del ’70 dei boiachimolla.
Solo per citare le uscite più recenti, s’erano da poco espressi in questo senso i movimenti Tradizione Partecipazione e Reggio settepuntozero.

Adesso, però, è spuntato fuori un amante del fai-da-te.

E così, l’anonimo amante della “corretta toponomastica” ha pensato di mettere in atto quello che qualcuno potrà ritenere un indebito atto vicino al vandalismo, altri un atto di ribellione civile: armato di carta, lampostil e caratteri “bastoni” – sì, quelli che più usavano nel Ventennio -, ha ben pensato d’aggiustare autonomamente l’errata indicazione toponomastica sui cartelli della segnaletica stradale. Ovviamente, senza alcuna autorizzazione in questo senso.

E così, magari con un’indicazione raffazzonata e “fatta in casa”, adesso – o almeno finché qualcuno non svellerà queste indicazioni che coprono la denominazione originaria “Arena dello Stretto” sul cartello stradale che affaccia sulla centralissima piazza De Nava – l’Arena dello Stretto torna a essere, in qualche modo, Arena “Ciccio Franco”.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007