“Tornano in vita” gli ascensori del Gran Camposanto. A breve riattivato anche il servizio bus - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

“Tornano in vita” gli ascensori del Gran Camposanto. A breve riattivato anche il servizio bus

ELENA DE PASQUALE

“Tornano in vita” gli ascensori del Gran Camposanto. A breve riattivato anche il servizio bus

giovedì 06 Ottobre 2011 - 09:52
“Tornano in vita” gli ascensori del Gran Camposanto. A breve riattivato anche il servizio bus

In vista della prossima commemorazione dei defunti l’assessore Amata e i tecnici del dipartimento cimiteri stanno lavorando per cercare di rendere il più possibile funzionali i servizi all’interno del Monumentale. Procedono anche gli interventi di scerbatura da parte della ditta che si è aggiudicata l'appalto triennale

Si avvicina la giornata di commemorazione dei defunti e l’amministrazione comunale già da diverse settimane si è messa in moto per rendere efficienti e funzionali i servizi all’interno del Gran Camposanto. Grande lavoro negli uffici dell’assessorato di Elvira Amata dove in vista delle giornate del 1 e 2 novembre, si è deciso di intensificare i sopralluoghi all’interno della struttura cimiteriale per verniciare se i lavori procedono nelle giuste modalità. L’obiettivo, infatti, è quello di offrire ai tanti cittadini che si recheranno in visita dai propri defunti, uno spettacolo decoroso anche tra i viali alberati del monumentale. A proposito di “verde”, procedono a ritmo serrato le operazioni di pulizia e scerbatura delle grande aiuole, degli spazi esterni alle strutture principali del Monumentale: «Grazie al lavoro degli operari della ditta che si è aggiudicata l’appalto per i prossimi tre anni, stiamo portando avanti un lavoro preciso e molto curato: abbiamo terminato la prima fase, quello cioè degli interventi di pulizia più consistenti e ci stiamo dedicando anche a una maggiore cura dei particolari».

Notizie positive, soprattutto per quanti, non solo nel giorno della commemorazione dei defunti, ma quotidianamente, si recano al Gran Camposanto, riguarda l’attivazione degli ascensori all’interno degli edifici principali del cimitero, dove raggiungere i piani alti, soprattutto per coloro che sono avanti con l’età, non è cosa semplice. Dall’inizio del mandato amministrativo, il dipartimento cimiteri ha infatti recuperato gli ascensori, non funzionanti o addirittura mai messi in funzione, all’interno delle strutture: Avello 2000, Avello 5000, Piramide, Uomini Illustri e “Sezione 59”.

Novità anche sul fronte del trasporto a quattro ruote che fino a marzo scorso veniva effettuato all’interno del Gran Camposanto dallo storico pollicino Atm, passato però a miglior vita e non più sostituito a causa dei ben noti problemi dell'azienda. Da allora, infatti, come più volte sottolineato nel corso di questi mesi, il cimitero è sprovvisto di un servizio che ne metta in collegamento le varie parti, con problemi non solo per i visitatori ma anche per gli esercenti commerciali presenti fuori dei cancelli del Monumentale che negli ultimi tempi, proprio a causa di tali disservizi, hanno assistito ad un netto calo nel numero delle presenze, con ovvie conseguenze economiche.

«Siamo in contatto con diverse ditte private – spiga il dirigente Attilio Camaioni – con cui avviare una convenzione per il trasporto che attiva sicuramente entro inizio novembre ma che non escludiamo possa cominciare anche prima». In attesa di novità monitoreremo la situazione. (ELENA DE PASQUALE)

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. ela possibilità di avere un loculo? a quando!!

    0
    0

Rispondi a burrascanu Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007