Riaperta la tratta ferroviaria tra Gioiosa e Patti, i treni non dovranno più rallentare - Tempo Stretto

Riaperta la tratta ferroviaria tra Gioiosa e Patti, i treni non dovranno più rallentare

.

Riaperta la tratta ferroviaria tra Gioiosa e Patti, i treni non dovranno più rallentare

. |
mercoledì 11 Settembre 2019 - 17:09
Riaperta la tratta ferroviaria tra Gioiosa e Patti, i treni non dovranno più rallentare

Il traffico era stato interrotto a luglio a causa di improcrastinabili lavori di messa in sicurezza della galleria Montagnareale

E’ arrivata l’attesa riapertura della tratta ferroviaria Patti-Gioiosa Marea, sulla direttrice Messina-Palermo. Il traffico era stato interrotto a luglio a causa di improcrastinabili lavori di messa in sicurezza della galleria Montagnareale, a Patti.

“Il cantiere, come voluto dal Governo Musumeci, ha rispettato appieno la tabella di marcia – sottolinea l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone Falcone – e riconsegna adesso ai siciliani una ferrovia più moderna e sicura. Fra Gioiosa e Patti i treni non dovranno più rallentare a causa delle precarie condizioni della galleria, oggi rafforzata attraverso un arco rovescio. Si tratta – ha aggiunto Falcone – di un altro impegno mantenuto che ci consente di guardare con fiducia ai futuri sviluppi del trasporto ferroviario in Sicilia”.

Intanto, nella sede dell’assessorato alle Infrastrutture a Palermo, si è riunito l’Osservatorio sul’andamento del servizio ferroviario in Sicilia. L’organismo, voluto dall’assessore regionale Falcone, mette attorno allo stesso tavolo Trenitalia, il Governo regionale e le rappresentanze di utenti e consumatori.

In Sicilia aumento del volume dei passeggeri del 13%

“Dai dati che abbiamo esaminato assieme alle associazioni e alla stessa azienda di Stato – ha detto Falcone – è emerso un quadro incoraggiante. Da gennaio ad oggi il volume di passeggeri ospitati dai treni in esercizio sull’Isola è aumentato del 13 per cento, un segnale che gli stessi rappresentanti che compongono l’Osservatorio hanno ben accolto come indicativo dell’avvio di un’inversione di tendenza, per quanto riguarda qualità ed efficienza del servizio, rispetto al passato”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007