Patti: tenta estorsione a titolare di un bar, rumeno in manette - Tempostretto

Patti: tenta estorsione a titolare di un bar, rumeno in manette

Patti: tenta estorsione a titolare di un bar, rumeno in manette

venerdì 16 Settembre 2011 - 15:35

Un rumeno è stato arrestato dai Carabinieri a Patti per un tentativo di estorsione ai danni del titolare del bar della stazione ferroviaria. L'uomo avrebbe chiesto cento euro che avrebbe dimenticato nel locale e al rifiuto del commerciante ha minacciato pesanti ritorsioni.

Con un banale stratagemma ha tentato di estorcere denaro al titolare di un bar di Patti. Ma il commerciante non si è lasciato intimidire ed ha avvertito subito i Carabinieri. Con l’accusa di tentata estorsione sono scattate le manette per il romeno Alexandru Dorel Mihaita, 32 anni bracciante agricolo residente a Librizzi.
Il cittadino rumeno, ieri mattina, si è presentato al bar della Stazione ferroviaria di Patti e, dopo aver preso da bere, ha chiesto al gestore del bar la restituzione di 100 euro che, a suo dire, aveva lasciato nel locale. Il barista ha negato la circostanza e Dorel Mihaita ha iniziato a minacciarlo sostenendo che gliel’avrebbe fatta pagare cara e che già quella sera stessa gliel’avrebbe dimostrato. Di fronte a queste intimidazioni il barista ha chiamato i Carabinieri che, poco dopo, sono giunti sul posto ed hanno arrestato il romeno.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007