Ambulanti e parcheggiatori abusivi. Palano Quero si rivolge alla Polizia Municipale e al sindaco - Tempostretto

Ambulanti e parcheggiatori abusivi. Palano Quero si rivolge alla Polizia Municipale e al sindaco

Ambulanti e parcheggiatori abusivi. Palano Quero si rivolge alla Polizia Municipale e al sindaco

giovedì 13 Agosto 2015 - 11:07

Continua il via vai di ambulanti abusivi, adesso presenti anche al Duomo. Il presidente della IV circoscrizione chiede controlli straordinari e costanti. Altro problema quello sollevato dalla consigliera comunale Maria Perrone: la mancata pulizia dei tombini

Adesso è stata sistemata una sbarra che impedisce l’accesso ai mezzi motorizzati ma lo consente ai pedoni e ai disabili. Eppure, alla Passeggiata a mare, ieri sera gli ambulanti c’erano lo stesso. Così come ci sono nelle vie limitrofe, dove “operano” anche alcuni parcheggiatori abusivi.

A segnalarlo, stavolta, con una richiesta formale al Comando dei vigili urbani e al sindaco, è il presidente della IV circoscrizione, Francesco Palano Quero, che chiede controlli straordinari e costanti nell'area.

“La stessa situazione di accampamento – scrive – è riscontrabile nelle strade limitrofe al Duomo, in attesa della processione del mezzagosto messinese. Degrado e anarchia che in questo periodo, particolarmente nelle zone segnalate, storicamente hanno il loro culmine ma che non possono essere più tollerate come avveniva precedentemente: se l'Amministrazione comunale vuole dare un vero segnale di discontinuità con il passato, per non assuefarsi all'inciviltà, deve intervenire e fare sentire ai cittadini la presenza delle istituzioni. Diversamente la tolleranza del passato, che non ci piaceva, permarrebbe come inerzia amministrativa che continua a non piacere. Non sono sufficienti sporadici interventi delle forze di Polizia Municipale, seppure utili, come quello alla Passeggiata, ma è necessario, soprattutto adesso e almeno fino al 15 agosto, ristabilire quel minimo di rispetto delle regole, che devono valere per tutti. L'auspicio è che lo si comprenda e chi di dovere agisca”.

Ed a proposito di degrado, un altro problema viene sollevato dalla consigliera comunale Maria Perrone. Dopo i recenti temporali “e considerato che la stagione delle piogge è dietro l’angolo – afferma – chiedo all’amministrazione comunale come voglia affrontare la questione dell’annoso problema della mancata pulizia dei tombini onde evitare allagamenti e tutti gli altri disagi che ne derivano perché da un monitoraggio fatto sembra che in centro città ed in periferia i tombini risultino parzialmente o totalmente otturati. Già in passato questo problema era stato più volte sollevato ed anche discusso in commissione lavori pubblici, tanto che il sindaco Accorinti due anni fa aveva detto che la giunta intendeva mettere in atto un piano di interventi capillari e si sarebbe dotata al più presto di una macchina sturatombini. Solo chiacchiere, da allora mi risulta che nulla sia stato fatto”.

Ecco perché la consigliera Perrone torna a chiedere al sindaco e all’assessore De Cola di intervenire “con urgenza onde evitare di mandare in tilt la città alle prime piogge”.

Tag:

2 commenti

  1. MANCATA PULIZIA DEI TOMBINI MA QUANDO MAI AVETE SVOLTO QUESTA URGENTE PULIZIA VEDASI MESSINA. NON DIFENDO I SINDACI DEL PASSATO, ANZI SONO TUTTI E RIPETO TUTTI COLPEVOLI. NON C’E’ UN SINDACO CHE PUO’ DIRE IO SONO STATO PERFETTO NEL MIO MANDATO HO ESEGUITO IL MIO MANDATO COME LEGGE MI IMPONEVA. MA TU ACCORINTI DOPO 3 ANNI DOVEVI DARE CALCI A TUTTI E BUTTARLI FUORI A PEDATE DALLE SCALE DEL MUNICIPIO. NON SI PUO’ DARE PIU’ LA COLPA DOPO 3 ANNI. MA, FORSE LA COLPA DI CHI E’ DI NEFERTARI? PRESIDENTE QUERO MESSINA E’ STATA SEMPRE SCHIFOSA RIGUARDO LA PULIZIA DEI TOMBINI. LEI CONOSCE BENISSIMO LE VIE VICINO EX INTENDENZA DI FINANZA, ORA AGENZIA DELLE ENTRATE CHIESA IMMACOLATA VEDA QUANDO PIOVE I MARCIAPIEDI TOCCANO IL 1^ PIANO LA STRADA E’ SOTTO

    0
    0
  2. MANCATA PULIZIA DEI TOMBINI MA QUANDO MAI AVETE SVOLTO QUESTA URGENTE PULIZIA VEDASI MESSINA. NON DIFENDO I SINDACI DEL PASSATO, ANZI SONO TUTTI E RIPETO TUTTI COLPEVOLI. NON C’E’ UN SINDACO CHE PUO’ DIRE IO SONO STATO PERFETTO NEL MIO MANDATO HO ESEGUITO IL MIO MANDATO COME LEGGE MI IMPONEVA. MA TU ACCORINTI DOPO 3 ANNI DOVEVI DARE CALCI A TUTTI E BUTTARLI FUORI A PEDATE DALLE SCALE DEL MUNICIPIO. NON SI PUO’ DARE PIU’ LA COLPA DOPO 3 ANNI. MA, FORSE LA COLPA DI CHI E’ DI NEFERTARI? PRESIDENTE QUERO MESSINA E’ STATA SEMPRE SCHIFOSA RIGUARDO LA PULIZIA DEI TOMBINI. LEI CONOSCE BENISSIMO LE VIE VICINO EX INTENDENZA DI FINANZA, ORA AGENZIA DELLE ENTRATE CHIESA IMMACOLATA VEDA QUANDO PIOVE I MARCIAPIEDI TOCCANO IL 1^ PIANO LA STRADA E’ SOTTO

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007