L'inceneritore di San Raineri non c'è più. L'area torna al Comune - Tempostretto

L’inceneritore di San Raineri non c’è più. L’area torna al Comune

L’inceneritore di San Raineri non c’è più. L’area torna al Comune

venerdì 10 Agosto 2018 - 09:46
L’inceneritore di San Raineri non c’è più. L’area torna al Comune

Conclusi i lavori di demolizione dell'ecomostro e di bonifica dell'area

I lavori erano iniziati il 18 novembre 2016, sopesi il 30 gennaio 2017 e ripresi l'8 maggio 2017. Ora l'impresa Todaro li ha conclusi e l'area bonificata è stata riconsegnata al Comune. L'ex inceneritore di San Raineri non c'è più. Si chiude, così, dopo una lunghissima attesa, un triste capitolo per la città di Messina.

L'appalto, di competenza del Dipartimento Regionale Acque e Rifiuti e per un importo di circa 300mila euro, ha permesso la riqualificazione di un'area di pregevole interesse storico e paesaggistico nella zona Falcata di Messina all'interno della Real Cittadella.

L'annuncio del sindaco De Luca: "Altri quattro progetti di riqualificazione sono pronti, per oltre 10 milioni di interventi in attuazione del patto della falce".

Tag:

COMMENTA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007