Taormina. Rifiuti, Cga ribalta sentenza del Tar che annullava affidamento alla Tekra - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Taormina. Rifiuti, Cga ribalta sentenza del Tar che annullava affidamento alla Tekra

Redazione

Taormina. Rifiuti, Cga ribalta sentenza del Tar che annullava affidamento alla Tekra

lunedì 11 Ottobre 2021 - 15:58

Il sindaco: "Un passaggio importante che ci consente di sottoscrivere il contratto con la ditta appaltatrice, di organizzare ed investire per superare le criticità"

TAORMINA – Il Consiglio di giustizia amministrativa di Palermo, pronunciandosi sul contenzioso per l’affidamento dell’appalto della raccolta dei rifiuti, lo spiazzamento è il trasporto in discarica, ha confermato la decisione dell’Amministrazione di Taormina. “È stata così ribaltata la precedente pronuncia del Tar di Catania – spiega il sindaco, Mario Bolognari – che aveva annullato l’affidamento alla Tekra. Il comportamento dell’Amministrazione è stato ritenuto corretto e, in particolare, quello del Rup, l’ingegnere Massimo Puglisi. Si tratta di un passaggio importante – prosegue Bolognari – perché consente oggi di sottoscrivere il contratto con la ditta appaltatrice e di consentire investimenti e organizzazione che facciano superare quelle criticità e quei disservizi che si sono verificati nella città. Ringrazio l’avvocato Andrea Scuderi per aver difeso il Comune con la professionalità che lo contraddistingue. Con la Tekra – conclude Bolognari – ci sederemo attorno a un tavolo per esaminare ogni aspetto del servizio, anche alla luce della nuova emergenza discariche che è scoppiata in Sicilia”.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x