Rifiuti, in sei comuni dell'Alcantara si chiude il capitolo Ato Me4 - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Rifiuti, in sei comuni dell’Alcantara si chiude il capitolo Ato Me4

Gianluca Santisi

Rifiuti, in sei comuni dell’Alcantara si chiude il capitolo Ato Me4

venerdì 29 Maggio 2020 - 18:30
Rifiuti, in sei comuni dell’Alcantara si chiude il capitolo Ato Me4

Da giugno il subentro di un nuovo consorzio. La soddisfazione dei sindacati per il mantenimento dei livelli occupazionali

In sei comuni della Valle dell’Alcantara sta per chiudersi il capitolo Ato Messina 4. Il servizio di raccolta e smaltimento stato infatti assegnato al consorzio aggiudicatario dell’appalto formato dalle ditte Caretur e Multiecoplast.

Ieri a Motta Camastra e Graniti sono state apposte le firme sui contratti per il passaggio dei lavoratori, dopo quelle già avvenute per i comuni di Moio Alcantara e Malvagna. Entro poche settimane lo stesso passaggio sarà formalizzati per Santa Domenica di Vittoria e Roccella Valdemone. 

Nei sei comuni dell’Alcantara i servizi di raccolta e smaltimento rifiuti saranno progressivamente affidati, a partire dal prossimo mese di giugno, per sette anni al gestore aggiudicatario del lotto 3 del bando di gara emanato dalla Srr Messina Provincia in ottemperanza alle norme dettate dalla legge regionale 9/2010.

Dopo una lunga serie di incontri tra sindacati, sindaci e vertici di Srr Messina provincia e Ato Messina 4, è stata definita la procedura per l’avvio del servizio ed il transito progressivo che verrà garantito per tutti i lavoratori precedentemente impegnati nelle attività gestite da Ato Messina 4.

“Esprimiamo la nostra soddisfazione per il mantenimento dei livelli occupazionali – hanno dichiarato Carmelo Pino, responsabile Fp Cigl, e Giacomo Marzullo, responsabile di Uiltrasporti – e ringraziamo i sindaci dei sei comuni interessati per aver svolto con competenza e disponibilità  al meglio il proprio ruolo operando assieme alle organizzazioni sindacali per garantire un miglior servizio nell’interesse dei cittadini che rappresentano e alla piena occupazione dei lavoratori”. 

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007