Rifiuti pericolosi, sequestrato un deposito a Capo d'Orlando - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Rifiuti pericolosi, sequestrato un deposito a Capo d’Orlando

Alessandra Serio

Rifiuti pericolosi, sequestrato un deposito a Capo d’Orlando

giovedì 01 Agosto 2019 - 13:18
Rifiuti pericolosi, sequestrato un deposito a Capo d’Orlando

Sigilli ad un'area di 3.500 mq trasformata in discarica di materiale ferroso, col pericolo di inquinare il vicino torrente

Un’azienda di smaltimento di rifiuti ferrosi orlandina aveva trasformato un’area di proprietà in una discarica abusiva. Un’area non attrezzata allo stoccaggio, tanto che diverso materiale e liquami fuoriusciva, rischiando di inquinare il vicino torrente.

Per questo i finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Messina e del Reparto Operativo Aeronavale di Palermo hanno sequestrato un’area di 3 mila 500 metri quadri, dopo i rilievi del personale dell’Asp e dell’Arpa, che hanno constatato che anche i vapori prodotti dai rifiuti erano pericolosi.

L’attività operativa delle Fiamme Gialle della Tenenza di Capo d’Orlando e della Sezione Aerea di Palermo, coordinati dalla Procura della Repubblica di Patti, è scaturita dal quotidiano controllo economico del territorio, effettuato anche attraverso gli elicottoreri del Corpo.

Proprio tale puntuale mappatura aerea ha permesso il censimento dell’area nel comune orlandino, risultata abusivamente utilizzata per lo stoccaggio di rifiuti speciali in violazione alle disposizioni vigenti.

I finanzieri hanno denunciato i responsabili dell’impresa che, per risparmiare le spese di gestione e smaltimento delle apparecchiature elettroniche ed elettriche, ha detenuto in maniera irregolare tali tipologie di rifiuti, senza i requisiti previsti dalla normativa di settore.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007