Rifiuti, Reggio Sud vive in perenne emergenza - Tempostretto

Rifiuti, Reggio Sud vive in perenne emergenza

mario meliado

Rifiuti, Reggio Sud vive in perenne emergenza

martedì 06 Luglio 2021 - 10:30

Se eliminate, le microdiscariche tornano a riformarsi esattamente nello stesso punto. E tutto a un passo dal "Morelli" e dal futuro Gom

Da Sbarre a rione Marconi passando per il viale Calabria, the song remains the same, per dirla con gli Who. Niente da fare: i residenti nella zona Sud di Reggio Calabria non riescono in alcun modo ad affrancarsi dal dilemma-spazzatura selvaggia.

Qui vedete solo alcune delle cataste “eterne” d’immondizia nell’area. Cumuli che tornano sùbito a ricrearsi esattamente nello stesso luogo, se per caso la microdiscarica di turno viene eliminata. Il tutto a un passo dall’ospedale “Eugenio Morelli” e, dunque, dal Grande ospedale metropolitano che verrà.
Un intervento radicale e duraturo, anche in termini d’ogni opportuna vigilanza seria, servirebbe a sradicare il fenomeno.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007