Limosani: Se tra tutte le Authority d'Italia quella di Messina va fuori tema.. - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Limosani: Se tra tutte le Authority d’Italia quella di Messina va fuori tema..

Limosani: Se tra tutte le Authority d’Italia quella di Messina va fuori tema..

mercoledì 18 Aprile 2018 - 13:51
Limosani: Se tra tutte le Authority d’Italia quella di Messina va fuori tema..

Con un post su facebook il professor Michele Limosani mette a confronto quanto si sta facendo nelle diverse realtà italiane per il sistema portuale.

TEMA

Come rendere competivi i sistemi portuali del paese e creare nuova occupazione

SVOLGIMENTO

1. Autorità portuale di Trieste

E’ stato siglato un accordo tra l’Autorità Portuale di Trieste e AREA Science Park per lo sviluppo industriale dell’area portuale e la creazione di nuovi posti di lavoro. Si tratta di una iniziativa finalizzata a creare occupazione in Friuli Venezia Giulia. L’obiettivo, infatti, è quello di portare fino a 6mila assunzioni entro 5 – 10 anni.

2. Autorità portuale di Genova
Nuovo Accordo di programma per la realizzazione della piattaforma multifunzionale Maersk nel porto di Vado Ligure. “Con i nuovi investimenti infrastrutturali che coinvolgono i porti di Genova e di Savona, la capacità dell’intero sistema portuale del Mar Ligure Occidentale potrebbe salire dagli attuali 2,6 milioni di teu all’anno a 4,5-5 milioni. La sfida, infatti, sarà tradurre questa maggiore capacità in maggiori traffici e maggiore occupazione.

3. Autorità portuale di Gioia Tauro
Il piano di sviluppo per la ZES – dichiara l’assessore regionale ai trasporti Russo – costituisce, insieme ai contratti di sviluppo, agli investimenti previsti per Gioia Tauro ed alla legge 181, una grande occasione per recuperare il divario storico della nostra regione con il resto del Paese e consentire che si avvii e si consolidi il percorso di crescita intrapreso. E’ il momento di far sapere alle imprese che sulla Calabria si può scommettere”.

4. Autorità portuale di Messina

Presto potrà essere bandita dall'Autorità portuale la gara per la costruzione del teatro in fiera, chiuso da tempo immemorabile e spesso vandalizzato in questi anni. Un'opera da 13 milioni di euro che rivaluterà l'intera cittadella fieristica.

CONSIDERAZIONI FINALI
A me pare che la nostra Autorità portuale sia andata fuori tema. A voi comunque il giudizio finale

PS
Ma in tempi in cui non si riesce a tenere in piedi il principale teatro della città “il Vittorio Emanuele”, perché investire risorse nella realizzazione di un altro teatro?

Michele Limosani

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x