Risanamento a Messina. Il sindaco De Luca: "34 case per 5 ambiti entro ottobre" - Tempostretto

Risanamento a Messina. Il sindaco De Luca: “34 case per 5 ambiti entro ottobre”

Marco Ipsale

Risanamento a Messina. Il sindaco De Luca: “34 case per 5 ambiti entro ottobre”

giovedì 10 Settembre 2020 - 07:00

Si potrebbero finalmente demolire 4 ambiti. Per Camaro Sottomontagna, invece, si dovrà aspettare ancora

46 case assegnate per i baraccati di Camaro Sottomontagna il 15 dicembre 2018, 50 per quelli dell’Annunziata alta, di salita Tremonti, via Macello Vecchio e via delle Mura il 23 febbraio 2019. Le baracche rimaste vuote, però, a distanza di quasi due anni, non sono ancora state abbattute.

Perché? Perché ci sono ancora altre persone che abitano nelle baracche di quegli ambiti e demolire una baracca vuota accanto a un’altra abitata potrebbe produrre rischi per loro. Quindi prima bisogna trasferirli in altre case popolari, per questo hanno la priorità.

A gennaio di quest’anno il sindaco De Luca aveva indicato come obiettivo annuale l’acquisto di 500 case, ridimensionato a 200 nella relazione dei due anni di mandato e a 129 ora. In particolare 34 entro ottobre, un passaggio utile perché consentirebbe di chiudere ben quattro ambiti: 10 case per 10 famiglie dell’Annunziata alta, 4 per quelle di salita Tremonti, 5 per quelle di via delle Mura, 3 per quelle di via Macello Vecchio. Con la demolizione di queste ultime tre, si potrebbe creare un nuovo collegamento viario tra viale Boccetta e la circonvallazione. Altre 12 a Camaro Sottomontagna, che però non bastano a completare l’ambito.

Entro dicembrel’obiettivo è di acquistare 95 case per gli abitanti di Fondo Fucile ed eliminare così una baraccopoli storica. Camaro Sottomontagna, invece, sarebbe completata entro giugno 2021 con l’acquisto di altre 75 case.

“Parallelamente – dice il sindaco Cateno De Luca – si sta procedendo ad appaltare le opere di demolizione e smaltimento delle baracche. Senza poteri speciali si procede a rilento ma confidiamo nella legge statale, nella misericordia del Parlamento Italiano”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007