Rifiuti abbandonati sulla statale 113 dir. Biancuzzo: "Da tre anni arrivano dai Comuni vicini" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Rifiuti abbandonati sulla statale 113 dir. Biancuzzo: “Da tre anni arrivano dai Comuni vicini”

Francesca Cali

Rifiuti abbandonati sulla statale 113 dir. Biancuzzo: “Da tre anni arrivano dai Comuni vicini”

venerdì 16 Settembre 2016 - 22:10
Rifiuti abbandonati sulla statale 113 dir. Biancuzzo: “Da tre anni arrivano dai Comuni vicini”

Il consigliere chiede l’immediato intervento di MessinAmbiente e dell’assessore Ialacqua affinché si possano eliminare al più presto i cumuli di spazzatura. Inoltre, invita i residenti della VI circoscrizione ad effettuare la raccolta differenziata.

Amareggiato e stanco di sottolineare e segnalare una situazione che persiste da ormai tre anni. Questo lo stato d’animo del consigliere della VI circoscrizione,Mario Biancuzzo, mentre chiede ai vertici di MessinAmbiente e all’assessore Ialacqua di intervenire per eliminare i cumuli di spazzatura presenti sulla statale 113 dir.

Una quantità di rifiuti che secondo il consigliere difficilmente può essere prodotta dai soli residenti di Orto Liuzzo, Campanella, Ponte Gallo e Tarantonio, vista la fine delle vacanze estive che ha portato molti villeggianti e turisti a far ritorno nelle proprie case.

“Non è cambiato niente- sottolinea Biancuzzo- numerosi cittadini residenti in altri Comuni continuano a utilizzare il territorio di Messina, come pattumiera abbandonando di tutto sulla strada statale 113 dir ed i venti di scirocco in atto continuano a sparpagliare i rifiuti prodotti da questi incivili in tutto il territorio, ai bordi della strada, nelle scarpate e sui vetri delle macchine in transito, mettendo a rischio la vita degli automobilisti che numerosi utilizzano l’arteria”.

Il consigliere della VI circoscrizione si fa portavoce del disagio di tutti i residenti della zona costretti a vivere ormai da troppo tempo con la presenza della spazzatura. Fra i residenti che subiscono maggiori disagi, i residenti del complesso Campanella di Orto Liuzzo che, come sostiene Biancuzzo, hanno difficoltà ad immettersi sulla strada statale in quanto la visuale è ridotta dalla presenza dei rifiuti di ogni genere.

A fronte del reale disagio, il consigliere chiede l’intervento dei dirigenti di MessinAmbiente così da programmare degli interventi mirati all’eliminazione di tutta la spazzatura depositata ai bordi della stada.

“All’ assessore all’ambiente, Daniele Ialacqua- conclude Biancuzzo- chiedo, di voler inviare una lettera ai sindaci dei Comuni vicini, per comunicare a tutti i cittadini che non effettuano la raccolta differenziata a diffidarli di non scaricare la spazzatura da loro prodotta nel nostro territorio”.

Tag:

2 commenti

  1. Gentile consigliere, anziché evidenziare problemi cerchi soluzioni ! Sa cosa sono le foto trappole ? È un piccolo apparecchio che scatta foto e video appena qualcosa si muove in una determinata area, il Sindaco di Belpasso così ha fatto passare le cattive abitudini agli incivili cittadini. Costo 200|300 euro ad apparecchio, il primo che becchi hai già recuperato il costo…….

    0
    0
  2. Gentile consigliere, anziché evidenziare problemi cerchi soluzioni ! Sa cosa sono le foto trappole ? È un piccolo apparecchio che scatta foto e video appena qualcosa si muove in una determinata area, il Sindaco di Belpasso così ha fatto passare le cattive abitudini agli incivili cittadini. Costo 200|300 euro ad apparecchio, il primo che becchi hai già recuperato il costo…….

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x