Rosetta Sfameni porta la sua esperienza al Teatro Alfieri - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Rosetta Sfameni porta la sua esperienza al Teatro Alfieri

Redazione

Rosetta Sfameni porta la sua esperienza al Teatro Alfieri

martedì 14 Gennaio 2020 - 07:58
Rosetta Sfameni porta la sua esperienza al Teatro Alfieri

Rosetta Sfameni ha brillato durante il primo incontro del laboratorio teatrale che si colloca all’interno della stagione “Il teatro siamo noi – #diversamentegiovani” del Teatro Alfieri di Naso.

Non una lezione, perché – fin dalla scelta di non salire sul palco – la maestra, sta in mezzo agli allievi. Non una chiacchierata, perché la coach non perde un istante e fa in modo che fin da subito i partecipanti si rappresentino, dicendo il proprio nome, ma dicendolo in modo che da quella parola transiti un po’ della propria personalità. Non un dialogo, visto che le voci sono tante e ciascuno, di fatto, con la sua sola presenza sta già indicando la via per la futura messinscena. Il laboratorio teatrale gratuito al Teatro Alfieri di Naso (Messina) parte così, con Rosetta Sfameni affabulatrice senza sforzo e una “classe” di oltre trenta “alunni” tutti disposti a scommettersi. E alla fine in tanti confessano un pensiero che li accomuna: saranno in grado di non deludere quella che in meno di due ore sentono già come la “loro” regista?

Rosetta Sfameni
Oriana Civile introduce il laboratorio

E se ad aprire l’incontro è il “grazie” a Rosetta Sfameni, alla sua aiutoregista Donatella Ingrilli e agli allievi da parte di Oriana Civile, organizzatrice del laboratorio e coordinatrice artistica della Stagione “Il teatro siamo noi – #diversamentegiovani”, a chiuderlo è un altro “grazie”, quello di Rosetta alla città di Naso, al suo spirito vocato all’arte e alla bellezza, ad Oriana Civile che bene lo incarna, ma anche e soprattutto ai partecipanti dai quali – afferma – “imparerò moltissimo io per prima”.

Le parole dei partecipanti

“Torno a casa con due sensazioni precise”, dice Mattia, 23 anni, studente del Dams. “La prima è che abbiamo davanti una vera Maestra. Ci arricchirà. Se ci mettiamo nelle sue mani potremo fare tanto.  E la seconda è che questo è un bel gruppo. Non solo in termini di talento, ma proprio di personalità, di voglia di conoscersi e di stare insieme”. “Credo di essere in assoluto la più anziana”, aggiunge sorridendo Ina, 71 anni. “Ma ho un fanciullino molto rumoroso e creativo dentro di me che spinge per esprimersi. Confido in lui”.  Le fa eco Mariella, 48 anni: “Mi chiedo solo se sarò all’altezza. Avevo preso questo laboratorio un po’ come un gioco. Ma il confronto con Rosetta Sfameni ha cambiato le carte in tavola. Sono preoccupata, non troppo né troppo poco. Ma non mollo. Ora sono ancora più motivata”.

Prossimo appuntamento sabato, dalle ore 16:30 alle ore 18:30 (c’è uno slittamento di mezzora rispetto a quanto previsto per venire incontro alle esigenze di alcuni dei partecipanti). E via via ogni sabato, fino al 28 giugno, data in cui andrà in scena lo spettacolo esito del laboratorio, tratto da “Elena” di Euripide.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007