S. Teresa, approvato il Bilancio di previsione: "manovra" da 42 milioni - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

S. Teresa, approvato il Bilancio di previsione: “manovra” da 42 milioni

Carmelo Caspanello

S. Teresa, approvato il Bilancio di previsione: “manovra” da 42 milioni

martedì 30 Giugno 2020 - 09:19
S. Teresa, approvato il Bilancio di previsione: “manovra” da 42 milioni

Lo strumento finanziario è passato con i volti della maggioranza (l'opposizione si è astenuta). Tagli alle manifestazioni. "Servizi garantiti"

S. TERESA. Via libera del Consiglio comunale al Bilancio di previsione 2020-2022. Una “manovra” da 42 milioni di euro, che ha fatto registrare l’astensione della minoranza. “Ce l’abbiamo fatta – ha commentato il sindaco, Danilo Lo Giudice – nonostante le difficoltà legate al Covid 19 ed ai vincoli di bilancio, sempre più stringenti”. Affrontare le esigenze legate all’emergenza sanitaria rappresenta una delle priorità. “Al contempo – spiega il primo cittadino – abbiamo mantenuto gli standard di servizi a fronte delle minore entrate e dei minori trasferimenti legati ai vincoli di bilancio. Ed abbiamo portato avanti la pianificazione strategica che quest’anno ci ha visto e ci vedrà impegnati ad appaltare opere pubbliche per 28milioni di euro. Credo che possiamo ritenerci assolutamente soddisfatti nonostante la necessità di accantonare somme in più rispetto allo scorso anno per quasi 500 mila euro”.

A causa del Covid, le somme per le manifestazioni estive (e non solo) ridotte di circa il 75% rispetto allo scorso anno. Tuttavia – chiosa il sindaco – riusciremo a fare un minimo di programmazione. Siamo riusciti a mantenere invariate le tariffe, senza alcun aumento per i concittadini. Abbiamo previsto: l’esenzione di tre mesi di Tarip (spazzatura) per tutte le attività commerciali non domestiche; l’esenzione dell’Imu per le categorie catastali D2 ovvero immobili legati alla ricettività e l’esenzione per tutto il 2020 della tassa di occupazione suolo pubblico. Abbiamo cercato, inoltre, di contemplare tutte le esigenze, mantenendo i servizi e senza sacrificare investimenti importanti perché la nostra comunità non può interrompere questo percorso di crescita iniziato che vogliamo e dobbiamo portare avanti”.

Articoli correlati

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007