S. Teresa. Il Pd: “Sostegno agli stagionali del turismo e alle famiglie in difficoltà” - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

S. Teresa. Il Pd: “Sostegno agli stagionali del turismo e alle famiglie in difficoltà”

Gianluca Santisi

S. Teresa. Il Pd: “Sostegno agli stagionali del turismo e alle famiglie in difficoltà”

lunedì 23 Novembre 2020 - 20:51
S. Teresa. Il Pd: “Sostegno agli stagionali del turismo e alle famiglie in difficoltà”

Il circolo santateresino ha divulgato le iniziative di sostegno varate dal governo nazionale, bacchettando la Regione per l'inerzia

S. TERESA – Il Circolo PD di S.Teresa, come già fatto durante la prima ondata della pandemia, ha divulgato i nuovi aiuti previsti dal governo nazionale a favore dei lavoratori e delle famiglie bisognose, “ritenendo – ha spiegato il segretario Angelo Casablanca (nella foto con l’assemblea regionale dei circoli PD) – che questa sia una fase molto difficile della vita di molte categorie di cittadini, anche nel territorio del nostro Comune, dove vivono numerose persone che operano nel settore del turismo e vivono una situazione di bisogno”.

Il circolo dei democratici fa sapere che la categoria delle famiglie disagiate beneficerà nel 2021 del Bonus Sociale, che prevede uno sconto diretto sulle bollette di luce, gas e acqua. L’agevolazione sarà automatica ed è riservata ai nuclei familiari con Isee non superiore a 8.265 euro oppure ai nuclei familiari con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e Isee non superiore a 20mila euro.

Da gennaio 2021 gli interessati non dovranno presentare domanda presso i Comuni o i Caf, ma solo la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per ottenere l’Isee. I dati Inps verrano incrociati con i quelli relativi alle forniture delle utenze e quindi i bonus verrano erogati automaticamente agli aventi diritto.

“I lavoratori stagionali del turismo – prosegue Casablanca – completamente abbandonati dal governo regionale, che finora ha prodotto molte chiacchiere e zero aiuti, beneficeranno come avvenuto per il lavoratori dello spettacolo di un contributo di 1000 euro. Il governo nazionale per il settore turismo ha stanziato 665 milioni di euro con il D.L. Rilancio e 400 milioni con D.L. Ristori 1. Inoltre il Bonus vacanze, frettolosamente criticato dalle opposizioni ha permesso a molti lavoratori stagionali della riviera jonica, e anche di S.Teresa, di svolgere settimane di lavoro presso le strutture alberghiere e ricettive nei mesi estivi”.

Il Ministero del Turismo e della Cultura, nel D.L. Ristori ha inoltre previsto 40 milioni per le guide ed accompagnatori turistici, 20 milioni per le categorie dello spettacolo, 600 milioni per le agenzie di viaggio e tour operator.

“Intanto – conclude la nota firmata dal segretario Angelo Casablanca – il Governo regionale, dopo il fallimento clamoroso del click day per le imprese, invece di spendere le risorse destinate dal governo nazionale, finora non ha prodotto nulla, anche riguardo al voucher per il Turismo che tanto ossigeno darebbe al comparto a partire dalla primavera  2021, quando si spera che la pandemia sia sotto contro controllo. Il Circolo di S. Teresa rimane a disposizione dei per fornire notizie e aiuti n modo esaustivo e completo”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x