S. Teresa. Polo sanitario d'eccellenza, al via l'iter per i lavori nell'ex Pretura - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

S. Teresa. Polo sanitario d’eccellenza, al via l’iter per i lavori nell’ex Pretura

Carmelo Caspanello

S. Teresa. Polo sanitario d’eccellenza, al via l’iter per i lavori nell’ex Pretura

venerdì 24 Gennaio 2020 - 12:29
S. Teresa. Polo sanitario d’eccellenza, al via l’iter per i lavori nell’ex Pretura

L’importo complessivo del progetto ammonta ad un milione e730mila euro. La struttura, strategica per l'intero comprensorio, ospiterà importanti servizi che spaziano dalla riabilitazione curata dall'Asp al Pte, dal 118 all’Avis

S. TERESA DI RIVA – L’iter per la realizzazione del Polo socio-sanitario sembra giunto alla volata finale. E’ stata avviata la procedura per l’appalto dei lavori per la manutenzione straordinaria del Palazzo dell’ex Pretura, destinata ad ospitare il presidio. Un’opera di vitale importanza, non solo per S. Teresa di Riva bensì per l’intero comprensorio. Considerato, tra l’altro, che sorge in una posizione strategica e baricentrica, all’estrema periferia nord del paese. “Per l’affidamento del lavoro – spiega il responsabile della seconda area del Comune, Francesco Pagano – è stata scelta la contrattazione con procedura aperta”.

Lavori per 1 milione e 730mila euro

L’importo complessivo del progetto ammonta ad un milione e730mila euro, di cui 1 milione 197mila e 879 euro a base d’asta. Sarà l’Urega di Messina ad espletare la procedura dell’affidamento, in quanto il Comune non è dotato di piattaforma telematica per l’espletamento della gara.

C’è grande attesa nell’hinterland jonico attorno a quest’opera. Una volta ultimato l’intervento, i locali dell’ex Pretura sono infatti destinati ad accogliere importanti servizi che spaziano dalla riabilitazione curata dall’Asp al Pte, dal 118 all’Avis.

“Si tratta di un’opera importante – spiega il sindaco, Danilo Lo Giudice – non solo per il Comune ma per l’intero comprensorio, in quanto rappresenterà un polo d’eccellenza per ciò che attiene ai servizi riabilitativi e socio-sanitari che verranno erogati tramite l’Asp. Ci saranno, inoltre, figure aggiuntive per potenziare i servizi già esistenti”. Al momento in una piccola parte della struttura vengono eseguiti dei servizi riabilitativi. “Posso assicurare che tali servizi – spiega il primo cittadino – non verranno sospesi. Sarà trovata una soluzione adeguata”. I lavori potrebbero iniziare già prima dell’estate.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007