S. Teresa. "Una app per differenziare meglio i rifiuti" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

S. Teresa. “Una app per differenziare meglio i rifiuti”

Gianluca Santisi

S. Teresa. “Una app per differenziare meglio i rifiuti”

venerdì 06 Marzo 2020 - 12:42
S. Teresa. “Una app per differenziare meglio i rifiuti”

Il consigliere comunale Carmelo Casablanca ha presentato una mozione al sindaco Lo Giudice per proporre il nuovo strumento

S. TERESA – Adottare un nuovo strumento per consentire ai cittadini di differenziare correttamente i rifiuti, senza più dubbi su come smaltire un determinato prodotto. La proposta arriva dal consigliere comunale indipendente Carmelo Casablanca che ha presentato al Protocollo del Comune una mozione indirizzata al sindaco Danilo Lo Giudice, al presidente del Consiglio, Mimma Sturiale, e all’assessore all’Igiene e Sanità, Gianmarco Lombardo. Casablanca chiede l’adesione alla piattaforma multimediale Junker, un software creato per agevolare il servizio della raccolta differenziata.

“Tra i vari strumenti e applicazioni attualmente sul mercato si distingue Junker – ha spiegato il consigliere comunale – un’applicazione facilmente scaricabile su tutti i cellulari, che facilita il corretto smaltimento dei rifiuti domestici attraverso il riconoscimento dei singoli prodotti consentendo ai cittadini di poter fruire di un aiuto immediato e sempre disponibile”.

Come funziona Junker

L’applicazione insegna a riconoscere i materiali, indicando il mastello esatto per ogni prodotto secondo lo schema di conferimento; ricorda giorni e orari di esposizione dei mastelli; evita tutti gli errori di conferimento; permette di inviare ai cittadini messaggi e notizie, come i cambi di calendario, le emergenze, le raccolte speciali, le giornate ecologiche, etc. Inoltre, mostra i punti di raccolta di ogni genere di rifiuto sul territorio. Un servizio, quest’ultimo, che potrebbe rivelarsi molto utile anche per i turisti e i vacanzieri.

Con la mozione, il consigliere Casablanca propone “al Sindaco e alla Giunta comunale di avviare una propria indagine conoscitiva relativa alla tematica in oggetto e, se ritenuta valida, attivarsi per il disbrigo di tutte le pratiche al fine di ottenere, previo abbonamento, i servizi forniti dalla piattaforma multimediale Junker, e conseguentemente promuovere con campagne informative l’utilizzo di tale strumento e tutte le funzionalità ad esso collegate”. 

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007