Una colletta alimentare per le mense di Cristo Re e Sant’Antonio - Tempostretto

Una colletta alimentare per le mense di Cristo Re e Sant’Antonio

Una colletta alimentare per le mense di Cristo Re e Sant’Antonio

giovedì 03 Ottobre 2013 - 10:51
Una colletta alimentare per le mense di Cristo Re e Sant’Antonio

Grazie all’aiuto di tanti volontari, è stata organizzata una colletta alimentare in tutta la città di Messina. Verrà chiesto ai messinesi di voler acquistare alcuni generi alimentare per le mense di Cristo Re e di Sant’Antonio. I prodotti saranno raccolti da volontari posizionati alle casse di molti supermercati cittadini

Gli aiuti diminuiscono, le necessità aumentano. I Padri Rogazionisti forniscono giornalmente diversi servizi ai bisognosi. In particolare, da più di 25 anni, offrono oltre 100 pranzi al giorno alla Mensa di Cristo Re ed oltre 250 cene al giorno alla Mensa di Sant’Antonio.

Per far fronte alla carenza di risorse ed ai crescenti bisogni di coloro che sono in stato di bisogno e che frequentano giornalmente le strutture caritative, sabato 5 ottobre, grazie all’aiuto di tanti volontari, è stata organizzata una colletta alimentare in tutta la città di Messina. Verrà chiesto ai messinesi di voler acquistare alcuni generi alimentare per le mense di Cristo Re e di Sant’Antonio.

Durante gli orari di apertura degli esercizi commerciali sarà possibile, facendo la spesa, donare generi alimentari a lunga conservazione agli amici poveri, alimenti che verranno distribuiti presso le Mense e le Case di Accoglienza. I prodotti saranno raccolti da volontari posizionati alle casse di molti supermercati cittadini.

I Padri Rogazionisti di Messina da oltre 100 anni, sulla scia dell’insegnamento e dell’opera del Santo messinese Annibale Maria Di Francia, sono impegnati su vari fronti della carità, con un’attenzione particolare al campo educativo per ragazzi sordi e normodotati e a tutte le forme di povertà e indigenza.

Oltre alle Mense dei Poveri, nel campo del soccorso agli indigenti, vanno menzionate anche le due Case di Accoglienza per senza fissa dimora, con 13 posti maschili e 12 femminili a Cristo Re, oltre a un servizio di doccia e di raccolta e distribuzione di vestiario, nuovo e usato e un ambulatorio Polispecialistico con personale medico volontario, sempre presso l’Istituto Cristo Re.

Tag:

Un commento

  1. Va bene la misericordia, ma e’ inconcepibile che i tanti bisognosi si rechino alla mensa con i motorini o le autovetture……la benzina costa tanto….dove sta il trucchetto?

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007