Spostato il mercato settimanale, fra proteste e perplessità - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Spostato il mercato settimanale, fra proteste e perplessità

Salvatore Famularo

Spostato il mercato settimanale, fra proteste e perplessità

mercoledì 04 Marzo 2015 - 15:54
Spostato il mercato settimanale, fra proteste e perplessità

Da sabato 7 marzo, il mercato settimanale della Città delle ceramica si trasferirà nel nuovo sito di Piazza Luca della Robbia, di fronte al Liceo Artistico regionale. Ma non mancano le perplessità

Lo spostamento del mercato settimanale è stato chiesto a gran voce, sollevando addirittura una protesta generale, da parte degli ambulanti e dei fruitori che non hanno trovato di loro gradimento l’area destinata, già l’anno scorso, dall’Amministrazione comunale.

Alla base delle proteste, iniziate all’indomani dell’apertura nel sito di zona Favatà (estrema periferia a Sud del centro abitato), ci sarebbe la scarsa presenza di clienti e il forte calo di vendite registrato dai commercianti che ogni settimana, dopo essersi levati di buon mattino e fatto decine e decine di chilometri, dovevano riportarsi indietro quasi l’intera mercanzia esposta. Il tutto perché la zona, pur allestita per la prima volta secondo i canoni igienico – sanitari (era stata dotata, infatti, di monoblocchi igienici) secondo i cittadini non era comoda da raggiungere e per di più caratterizzata da ripide salite e pericolose discese che non hanno incoraggiato, soprattutto, le persone anziane e da sole.

Insomma L’amministrazione comunale, dal canto suo, non ha potuto far altro che raccogliere le lamentele e spostare il mercato settimanale nella centralissima Piazza Luca della Robbia che, assieme al Parco delle Rimembranze, via Convento (Piazza del Calvario), via Garofalo e Via F. Riso, ospiteranno i 25 stalli in cui saranno sistemate i banchi di vendita degli ambulanti.

Ma lo spostamento, come ci fanno sapere fonti comunali, potrebbe non essere definitivo, poiché la zona assorbe una buona parte del traffico locale, ospita il Liceo Artistico regionale e rappresenta la più importante area di parcheggio per i pullman granturismo che ogni fine settimana si riversano nella Città della ceramica accompagnando i turisti in visita ai Musei e alle numerose botteghe di ceramiche.

Comunque sia da sabato prossimo, 7 marzo, il mercato aprirà i battenti nel nuovo sito sperando che commercianti e fruitori, questa volta, abbiano fatto “un buon affare”. (Salvatore Famularo)

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x