Presunto ordigno bellico a dieci metri dalla costa, divieto di balneazione e transito

Presunto ordigno bellico a dieci metri dalla costa, divieto di balneazione e transito

Presunto ordigno bellico a dieci metri dalla costa, divieto di balneazione e transito

Tag:

domenica 30 Agosto 2015 - 20:27

La Capitaneria di porto di Messina ha emesso propria ordinanza di sicurezza con la quale vieta a qualsiasi titolo il transito di unità navali e la balneazione nell'arco di 200 metri della predetta zona

E’ stata segnalata da un bagnante la presenza di un presunto ordigno bellico nel tratto di mare antistante località Capo Scaletta nel Comune di Scaletta Zanclea, ad una distanza di circa 10 metri dalla costa. La Capitaneria di porto di Messina ha emesso propria ordinanza di sicurezza con la quale vieta a qualsiasi titolo il transito di unità navali e la balneazione nell’arco di 200 metri della predetta zona. Inoltre, ha immediatamente informato la locale Prefettura che provvederà agli accertamenti e a coordinare le necessarie attività di bonifica che verranno effettuate nei prossimi giorni.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007