Rifiuti in spiaggia e nei parcheggi. Gesti incivili a Mortelle - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Rifiuti in spiaggia e nei parcheggi. Gesti incivili a Mortelle

Rifiuti in spiaggia e nei parcheggi. Gesti incivili a Mortelle

martedì 23 Luglio 2013 - 07:47
Rifiuti in spiaggia e nei parcheggi. Gesti incivili a Mortelle

La spiaggia libera è quella nei pressi del lido “Spiaggia d’Oro”. Volontari e abitanti della zona l’hanno più volta ripulita ma i rifiuti tornano puntualmente. Nei parcheggi, poi, si creano piccole discariche e mancano i contenitori per la raccolta indifferenziata

La spiaggia libera ai margini del Lido Spiaggia d’Oro era stata pulita da volontari organizzati sul luogo e da abitanti della zona e la spazzatura era stata portata via dall’Ato 3.

L’inciviltà, però, la fa da padrone. Lo segnala una nostra lettrice, Gloria Misitano, che si è rivolta anche al Comune, al VI quartiere ed all’Ato 3.

“Nonostante il bivaccare di incivili la notte per i falò – scrive – la spiaggia viene pazientemente e con rabbia ripulita quasi ogni giorno dalle stesse persone che l’hanno sempre amata”.

Il problema, poi, riguarda la grande quantità di rifiuti prodotta da un vicino villaggio turistico, “spesso abbandonata a terra in dei sacchi lasciati aperti che attraggono ratti e insetti”.

“Negli anni – prosegue ancora Gloria Misitano – nella parte a monte della spiaggia sono stati messi tre cassonetti, oggi fatiscenti e senza coperchio. Dalla sporcizia alla discarica il passo è stato breve. Sorge spontaneo chiedersi come i camion di raccolta rifiuti possano raggiungere la zona. Se c’è un’autorizzazione, allora ne vengano posizionati altri vicino ai parcheggi, in modo tale che i bagnanti siano invogliati a gettarvi i rifiuti, viceversa vengano eliminati tutti i cassonetti”.

L’ultima richiesta riguarda il posizionamento di un’altra “isola ecologica”. Isola ecologica, però, che secondo un’altra segnalazione, manca dei contenitori per l’indifferenziato, col risultato che la raccolta differenziata viene svolta in modo non corretto. E sempre ai margini del Lido Spiaggia d’oro, ma dall’altro lato, i rifiuti in spiaggia abbondano.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

2 commenti

  1. Purtroppo l’inciviltà del Messinese è risaputa. Ma l’istituzione che deve far rispettare le regole, dove’è???

    0
    0
  2. massimo costanzo 24 Luglio 2013 18:54

    Più cestini e agenti in borghese

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007