Via Catania, quando il pericolo mette le radici - Tempo Stretto

Via Catania, quando il pericolo mette le radici

Martina Galletta

Via Catania, quando il pericolo mette le radici

mercoledì 17 Maggio 2017 - 14:36
Via Catania, quando il pericolo mette le radici

Proprio di fronte il Gran Camposanto le radici di due alberi rischiano di creare danni alle condutture fognarie. A segnalarlo sono ancora una volta il consigliere comunale Benedetto Vaccarino e il consigliere della III circoscrizione Mario Barresi

Sono diventate un reale pericolo per le tubazioni di acqua e fogna le radici di due alberi cresciuti indisturbati in Via Catania 44. Se prima il problema riguardava solo l'impraticabilità del marciapiede dovuta alla rottura delle mattonelle, adesso la situazione potrebbe causare danni alle abitazioni limitrofe.

Prima con una petizione fatta dai cittadini abitanti in loco e, poi, con una delibera da parte della III Circoscrizione, ormai da mesi si richiede un intervento di fronte al Campo d’Atletica Santamaria.

Il Consigliere Comunale Benedetto Vaccarino e il Consigliere della 3^ Circoscrizione Mario Barresi hanno deciso di richiedere nuovamente un intervento rivolgendosi in primis all'Assessore ai Lavori Pubblici e al Dirigente Dipartimento Manutenzioni strade e marciapiedi. Il provvedimento dovrà essere tempestivo anche nell'interesse del Comune stesso il quale dovrà rispondere di inevitabili danni qualora la situazione si dovesse aggravare.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007