Sequestrati 22 cavalcavia sull'autostrada Messina - Palermo. 4 indagati al Cas - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Sequestrati 22 cavalcavia sull’autostrada Messina – Palermo. 4 indagati al Cas

Redazione

Sequestrati 22 cavalcavia sull’autostrada Messina – Palermo. 4 indagati al Cas

venerdì 05 Marzo 2021 - 10:17
Sequestrati 22 cavalcavia sull’autostrada Messina – Palermo. 4 indagati al Cas

Sono stati affidati in custodia agli enti fruitori del piano viabile e sottoposti a limitazioni di traffico in attesa dei necessari interventi

La Polizia Stradale ha messo sotto sequestro per rischio crollo 22 cavalcavia dell’autostrada A20 Messina – Palermo. Il decreto di sequestro preventivo è stato emesso dal giudice per le indagini preliminari di Barcellona Pozzo di Gotto su richiesta della Procura guidata da Emanuele Crescenti, ed eseguito dalla locale sezione di Polizia Stradale.

Tutti ricadenti sull’autostrada A 20 Messina – Palermo, nei territori compresi tra Monforte San Giorgio e Furnari, i cavalcavia sono stati affidati in custodia agli enti fruitori del piano viabile e sottoposti a limitazioni di traffico al fine di limitarne la capacità portante in attesa dei necessari interventi funzionali e delle operazioni di ripristino.

Quattro le persone denunciate in stato di libertà, ritenute responsabili del reato di omissione di lavori in edifici o costruzioni che minacciano rovina: il direttore generale del Cas (Consorzio autostrade siciliane), Salvatore Minaldi, l’ex direttore generale Salvatore Pirrone (dal 1 gennaio 2015 al 9 marzo 2018), l’ex direttore dell’area tecnica e di esercizio (dal 5 febbraio 2019 al 31 gennaio 2020), Giovanni Raffa, e l’ex presidente Alessia Trombino.

Circa un anno fa, nell’aprile 2020, la Procura di Messina ha adottato un analogo provvedimento per due cavalcavia, ricadenti nel tratto compreso tra Rometta e Milazzo, ed avvisato 4 dirigenti del Consorzio.

Alla base degli accertamenti della magistratura c’è il dossier che segnala un gran numero di criticità sulla A20, e in particolare quelle legate alla stabilità dei cavalcavia. Dossier chiesto sia dalla magistratura che dalla Regione e che ha visto impegnati sia i tecnici che gli agenti della Polizia Stradale così come i Carabinieri di Palermo, che hanno effettuato alcune acquisizioni di documenti in varie sedi del Cas.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x