Acquedolci: caserma dei Carabinieri intitolata al brigadiere "Ivan Ghitti" - Tempostretto

Acquedolci: caserma dei Carabinieri intitolata al brigadiere “Ivan Ghitti”

Acquedolci: caserma dei Carabinieri intitolata al brigadiere “Ivan Ghitti”

Tag:

sabato 25 Giugno 2011 - 15:13

La caserma dei Carabinieri di Acquedolci è stata intitolata al brigadiere Ivan Ghitti, originario di San Fratello, morto nell'attentato di Nassirya. Stamattina solenne cerimonia alla presenza del Comandante Interregionale dell'Arma.

Si è svolta stamattina ad Acquedolci la cerimonia di intitolazione della caserma che ospita la locale stazione carabinieri al brigadiere Ivan Ghitti, caduto il 12 novembre 2003 nell’attentato di Nassirya ed insignito di Croce d’Onore “alla memoria”. Ghitti era nato in Lombardia da madre sanfratellana e teneva molto alle sue origini e spesso tornava in Sicilia nel piccolo comune dei Nebrodi.
Alla cerimonia, alla quale hanno presenziato i genitori e la sorella di Ivan Ghitti, erano presenti le massime autorità religiose, civili e militari, tra cui il prefetto di Messina, Francesco Alecci, il Comandante Interregionale carabinieri “Culqualber”, generale Lucio Nobili ed il Comandante provinciale dei carabinieri di Messina, colonnello Claudio Domizi.
Nel corso della cerimonia la sorella del brigadiere caduto in servizio ha scoperta una targa a ricordo del Militare scomparso.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007