A rischio l’incolumità dei cittadini sulla Sp1 Valle dell’Alcantara. - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

A rischio l’incolumità dei cittadini sulla Sp1 Valle dell’Alcantara.

A rischio l’incolumità dei cittadini sulla Sp1 Valle dell’Alcantara.

sabato 26 Maggio 2012 - 19:54
A rischio l’incolumità dei cittadini sulla Sp1 Valle dell’Alcantara.

Francilia (Udc): “Chiedo a Ricevuto di farsi carico della questione mobilitando al più presto l’ufficio tecnico ed impiegando le risorse economiche necessarie”

Numerosi problemi si stanno susseguendo in rapporto alla frana che insiste sulla Strada Provinciale numero 1 all’altezza del bivio San Paolo – Moio, a circa un chilometro e mezzo dal centro abitato di Moio Alcantara. La frana rallenta notevolmente la circolazione su un tratto viario molto transitato, essenziale per il raccordo tra tutti i comuni della zona alta della Valle dell’Alcantara ed il popoloso centro di Francavilla di Sicilia. Il consigliere provinciale dell’Udc, Matteo Francilia ha inviato una nota urgente al presidente della Provincia, Nanni Ricevuto ed all’ing. Sidoti Pinto, dirigente della seconda U.D. Servizio progettazione e manutenzione strade del 2° distretto.

“In seguito al sopralluogo effettuato sul posto – ha dichiarato Francilia – mi sono reso conto che occorre un intervento urgente e risolutivo prima che si registrino gravi incidenti, poiché la situazione è realmente al limite della sostenibilità. Non basta semplicemente segnalare i disagi e gettare un po’ di asfalto per riempire gli avvallamenti, ma è necessario intervenire subito in modo strutturale poiché in questo caso specifico la strada potrebbe continuare a franare, visto che già nell’arco di circa un mese la carreggiata si è notevolmente abbassata rispetto al livello originario. Inoltre, intervenendo subito, i costi sarebbero tenuti sotto controllo: al contrario, si rischia di dover aumentare, e di molto, la spesa. Ecco perché – conclude Francilia – chiedo al Presidente della Provincia di farsi carico della questione mobilitando al più presto l’ufficio tecnico ed impiegando le risorse economiche necessarie, affinché venga garantita la sicurezza e l’incolumità dei viaggiatori su un’arteria tanto trafficata e strategica”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x