Strage di Nassiriya, il ricordo dei Carabinieri di Messina - Tempostretto

Strage di Nassiriya, il ricordo dei Carabinieri di Messina

Redazione

Strage di Nassiriya, il ricordo dei Carabinieri di Messina

martedì 15 Novembre 2022 - 17:02

L'Arma dei Carabinieri ricorda le tre vittime messinesi della strage del 2003

MESSINA – Come ogni anno i Carabinieri di Messina ricordano il loro tributo di sangue alla strage di Nassiriya del 2003. Tre le commemorazioni organizzate dal Comando provinciale dell’Arma, sui luoghi dove riposano le vittime.

Sabato 12 novembre scorso al cimitero di San Fratello è stato ricordato il Brigadiere Ivan Ghitti. Una rappresentanza di militari della Compagnia Carabinieri di Santo Stefano di Camastra, alla presenza del sindaco di San Fratello e dei familiari del militare caduto, hanno deposto un cuscino di fiori sulla tomba del militare.

Domenica 13 novembre al cimitero di Briga Marina è stato ricordato il maresciallo Alfio Ragazzi. Nel corso della cerimonia, il comandante provinciale Colonnello Marco Carletti e il Colonnello Davide Zavattaro, comandante del RIS di Messina, reparto di appartenenza del militare, ha deposto un cuscino di fiori sulla lapide del caduto alla presenza della vedova Tiziana Montalto e di alcuni familiari del sottufficiale.

All’evento erano presenti esponenti dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Scaletta Zanclea, intitolata proprio al Maresciallo Alfio Ragazzi, con la tradizionale uniforme dell’associazione e le bandiere.

La cerimonia si è conclusa nella Chiesa di San Paolo a Briga Marina, dove è stata celebrata una messa in suffragio del Maresciallo caduto.

Nel pomeriggio del 14 novembre infine alla stazione Carabinieri di Ganzirri, intitolata al S. Ten. Giovanni Cavallaro, vittima della strage, alla presenza di una rappresentanza di militari del Comando Provinciale di Messina, si è tenuta una cerimonia commemorativa, nel corso della quale il comandante Carletti e il figlio decorato del caduto,hanno deposto un cuscino di fiori sulla lapide commemorativa del militare.

A conclusione della cerimonia, nei locali della caserma, il cappellano militare don Rosario Scibilia ha officiato una messa in suffragio.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007