Taomoda giunge al termine: la serata di gala tra premi, emozioni e innovazione - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Taomoda giunge al termine: la serata di gala tra premi, emozioni e innovazione

Emanuela Giorgianni

Taomoda giunge al termine: la serata di gala tra premi, emozioni e innovazione

domenica 13 Settembre 2020 - 08:41
Taomoda giunge al termine: la serata di gala tra premi, emozioni e innovazione

Nella magia del Teatro Antico di Taormina il Gala dei Taomoda Awards. Premiati lo stile, l’innovazione, la sostenibilità e il futuro.

Dopo una settimana di eventi unici tutti a tema innovazione e sostenibilità, dopo aver sconfitto non solo il Covid ma anche la tempesta di sabato pomeriggio a Taormina, finalmente la Taomoda Week può giungere alla serata finale. Il grande Gala dei Taomoda Awards nella magica cornice del Teatro Antico. Per questa edizione, eccezionalmente, anche in diretta streaming.

Taomoda

La rassegna internazionale tra i Grandi Eventi della Regione Siciliana -con il supporto dell’Assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacoli, dell’Assessorato regionale alle Attività Produttive, dell’Assessorato regionale ai Beni Culturali, dell’Assessorato regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale – diretta e presieduta da Agata Patrizia Saccone, torna per la sua XXI edizione in un’inedita versione settembrina per via della pandemia, una versione diversa ma più speciale.

“È stato difficile ma ancora più emozionante, devo ringraziare la Regione Siciliana, la produzione del Taomoda, il Comune di Taormina che ci ha accolto con un sentimento ancora più profondo, mi hanno permesso di essere qui e far lavorare tante aziende siciliane. Dopo tutto quello che di surreale abbiamo vissuto è enorme la soddisfazione per essere qui stasera” afferma la presidente in apertura.

Patrocinata, tra gli altri, dalla Camera Nazionale della Moda Italiana e dal Comune di Taormina, da quest’anno, è stata inserita dal Comune di Venezia nel calendario Città in Festa.

L’apertura del “ragazzo con la chitarra”

Dopo i dovuti ringraziamenti a sponsor e partner, apre la serata il giovane talento romano Jacopo Mastrangelo, che con la sua chitarra elettrica ha accompagnato il lockdown dalla terrazza di piazza Navona.

Con il suo assolo emozionante sulle note di Morricone mette sin dall’inizio i brividi a tutti i presenti. Sugli schermi le immagini dei suoi concerti in terrazza, diventate ormai simbolo di ciò che abbiamo vissuto e del coraggio e della solidarietà che come popolo abbiamo avuto e dovremmo continuare ad avere.

La giornalista Cinzia Malvini, conduttrice dell’evento, lo ringrazia e chiede lui dell’origine della sua idea.

“Volevo mandare un messaggio di aiuto e di speranza, ideato in maniera rock con mio padre. Noi italiani siamo stati i primi ad affrontare tutto, volevo dare una mano, sono solo un ragazzo con la chitarra” afferma.

Agata Patrizia Saccone lo premia con il primo Tao Awards. A cui seguono tutti gli altri.

Il Tao Award a Marras

Poeta del Made in Italy, ha fatto del suo essere isolato un modo per entrare in tutto il mondo, è Antonio Marras, con i suoi abiti che divengono vere e proprie sculture.

Il palco del Teatro Greco accoglie la sua sfilata, portando in passerella la storia di una principessa giapponese e il suo incontro con un pastore sardo, con il quale crea costruzioni meravigliose, pezzi unici che sanno di magico, come solo Marras sa disegnare.

Allo stilista il primo Tao Award Excellence 2020 per la moda, consegnato da Giacomo Santucci, che così lo elogia: “la suggestione del teatro mi ha riportato al mio passato, ai miei studi classici, alla distinzione tra arti meccaniche e arti liberali, dell’intelletto, Marras le ha rappresentate tutte in una meravigliosa allegoria. Arriva a un livello ancora superiore, di ispirazione quasi divina”.

I Tao Awards alle grandi firme del giornalismo

Firma del giornalismo, torna a Taormina dopo lungo tempo per festeggiare i suoi 40 anni di giornalismo di moda, direttamente da “Il Giornale”, Daniela Fedi. “Chiunque stia qui si sente, come dite voi siciliani, nuddu miscatu cu nnenti. Ci sono secoli di storia, e una culla incredibile per la moda. Mi trovavo qui per la prima volta nella pancia di mia mamma al Festival del Cinema per la premiazione di Anna Magnani. Mamma va in bagno e incontra la grande attrice che adora, lei tocca la pancia a mia madre che desiderava tanto un maschietto dicendole: “pancia a punta per la figlia sopraggiunta”. Mia madre ci restò malissimo ma a me emoziona sempre ricordarlo. Non voleva facessi la giornalista ma fino all’ultimo mi ha detto: hai fatto proprio ciò che volevi nella vita” racconta ricevendo il suo premio.

Altro Tao Award Excellence al giornalismo alla direttrice per trent’anni di Grazia, e oggi dell’International Network, Carla Vanni. “Sono stati anni entusiasmanti, un privilegio e una sfida. Adesso abbiamo 20 edizioni diverse, abbiamo conosciuto così tante donne diverse e meravigliose. Grazia Ok è stato il primo in inglese, l’ultimo il Pakistan, in mezzo tutte le altre edizioni nel mondo”.

Il Tao Award a Federica Tosi

Si torna poi agli abiti, con il Tao Awards per il pret-a-porter, realizzato durante il lockdown, da Federica Tosi. “L’obiettivo era fare una collezione concreta, capi essenziali, dal mattino alle sera”. A premiarla Franco Parisi, pezzo di storia della moda Italiana e della città di Taormina, uno tra i primi ad aver creduto in lei.

Il Tao Award per l’innovazione

Per l’Innovazione, il Tao Award va a Oscar di Montigny, divulgatore internazionale. “Fra tutti quelli da me conosciuti, questo è il palco più affascinante, le cui mura raccontano la storia più bella” afferma.

Ha presentato al TaoModa il suo ultimo libro Gratitudine: “è arrivato il tempo per valori nuovi, ma allo stesso tempo più antichi. Il valore della gratitudine è il più nobile e profondo, sebbene ne parliamo poco, dovremmo imparare ad essere grati agli altri, alla vita e a noi stessi” spiega. A premiarlo la giornalista Paola Cacianti. “Gratitudine interfaccia della solidarietà?” domanda lei. “Sì, per guadagnarci un po’ di eternità basterebbe trovare un minimo di generosità in più” conferma Oscar di Montigny.

TaoModa guarda al futuro

TaoModa è sempre attenta ai giovani, al futuro delle nuove leve, per questo un premio speciale va alla fashion designer Bav Tailor inserita nel progetto #TogetherForTomorrow di Camera Moda Fashion Trust.

Le sue creazioni sfilano, allora, sul palco. “Sono nata a Londra con origini indiane, ma l’Italia grazie a Camera Moda ha dato inizio al mio percorso” afferma la stilista. Fabiana Giacomotti le consegna il suo riconoscimento. I suoi abiti difendono la sostenibilità a 360 gradi, la nuova collezione presenterà anche dei tessuti italiani fatti di marmo.

Premiato Fabio Fulco

“Bravo, bello, simpatico” così lo presenta la Malvini e sale sul palco Fabio Fulco, premiato per la sua carriera d’attore. “Io nel lockdown ascoltavo Jacopo, mi ha stimolato, ho imparato un po’ di chitarra, ho letto, scritto, perfezionato la mia seconda sceneggiatura da regista. Volevo ricevere per forza altri premi a Taormina quindi ho deciso di provare anche con la regia, mi piace, mi appassiona dirigere ciò che scrivo io, è un modo in più per portare e trasmettere un pezzo di me”. A premiarlo l’amica e collega Rosaria Russo.

Il Design

Ad essere premiato, ancora, il Design. Quest’anno il TaoModa fino al 18 settembre ospiterà la Taomoda Sicily, eccezionale vetrina per i brand isolani eccellenze dell’isola. Si è tenuto qui il battesimo il Mythos Fashion Districts Sicilia, Distretto della Moda in Sicilia. Nella stessa sede, l’exhibition Just Design a cura dell’Ordine e della Fondazione architetti e, in anteprima assoluta, una mostra dell’artista Arturo Delle Donne con dieci singolari scatti sui giorni del lockdown dal titolo “The familar unknonw”.

Il premio per il design va all’architetto messinese Mario Trimarchi, per i suoi pezzi che cercano la bellezza. “Non abbiamo sempre bisogno di nuovi oggetti, ci danno qualcosa di più quando servono a riflettere sulla bellezza. Dopo il lockdown sto invitando tutti a buttare qualsiasi cosa, ad accettare il vuoto. Se costruissimo tutta una casa intorno ad un solo oggetto, cambierebbe il nostro modo di vivere. Le cose in questo servono, ci parlano, parlano tra di loro, e lo avevamo un po’ dimenticato”.

Il sogno dell’haute couture

La serata si chiude in un’atmosfera da sogno, con la sfilata dello stilista Antonio Grimaldi, membro invitato nel calendario ufficiale dell’alta moda parigina, cui va il Tao Award 2020 per l’haute couture. A premiarlo proprio la conduttrice Cinzia Malvini, sua cara amica.

Esclusivo, dopo Parigi, un estratto della sfilata di una selezione degli abiti della collezione Couture Autunno-Inverno 2020-21 di Antonio Grimaldi, mostrata lo scorso luglio sulla piattaforma digitale della Fédération de la Haute Couture et de la Mode attraverso il fashion film Elektra, interpretato e diretto da Asia Argento: ispirati al mito di Elettra, una collezione di abiti scultorei, che puntano sul contrasto tra bianchi e neri, impreziositi da ricami in 3D di cui Grimaldi è maestro, con un finale in rosa magenta.

Un inno alla vita

E così come si è aperta, la serata di Gala si chiude con Jacopo Mastrangelo, stavolta sulle note Sally di Vasco Rossi, per cui il cantautore stesso si è complimentato con il giovane talento.

“Questa edizione vuole essere un inno alla speranza, un inno alla vita” conclude la Saccone.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007