Giardini Naxos, forum di "Nuovamente" su nuovo Piano spiagge. De Vita: "Scelta importante" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Giardini Naxos, forum di “Nuovamente” su nuovo Piano spiagge. De Vita: “Scelta importante”

Enrico Scandurra

Giardini Naxos, forum di “Nuovamente” su nuovo Piano spiagge. De Vita: “Scelta importante”

lunedì 14 Marzo 2016 - 12:24
Giardini Naxos, forum di “Nuovamente” su nuovo Piano spiagge. De Vita: “Scelta importante”

Il presidente dell'associazione taorminese ha illustrato, sabato pomeriggio, assieme all'assessore regionale al Territorio e all'Ambiente, Maurizio Croce, e al deputato all'Ars di "Sicilia Futura", Beppe Picciolo, la nuova normativa riguardante la gestione dei litorali. Presente anche il sindaco naxiota, Nello Lo Turco.

Non è stata una semplice riunione di routine tra amministratori locali e autorità politiche regionali, ma piuttosto un’occasione per presentare a tutti la nuova riforma riguardante la gestione di spiagge e litorali che da questo momento in poi sarà affidata ai Comuni siciliani. La nuova legge, emanata dalla Regione siciliana nelle scorse settimane, è stata infatti oggetto di discussione in un tavolo di lavoro, organizzato dall’associazione “Nuovamente” e tenutosi sabato scorso, alle ore 16, presso un noto locale di Giardini Naxos. Una sorta di forum nel corso del quale hanno preso la parola il presidente del sodalizio taorminese, Bruno De Vita, l’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, Maurizio Croce, il deputato all’Ars di “Sicilia futura”, Beppe Picciolo, il dirigente regionale, ingegnere Francesco Buonasera, e l’operatore turistico, Sebastiano Cavallaro, che hanno illustrato le normative presenti all’interno della legge “Finanziaria” ai cui articoli 40, 41, 42 e 43 si riferiscono le nuove regole per la concessione delle aree demaniali.

Proprio l’assessore Croce ha spiegato nel corso dell’incontro che “fermo restando che il Demanio marittimo rimane di esclusiva titolarità della Regione che ne detta le linee guida, il governo del territorio verrà affidato ai Comuni che dovranno redigere e presentare, entro novanta giorni a partire dall’approvazione della Legge, il proprio Pudm (Piano di utilizzo del demanio marittimo)”. Una riforma che lo stesso Picciolo ha definito “storica perché parecchie saranno le ricadute economiche sui centri costieri, consentendo ai proprietari di stabilimenti balneari di rimanere aperti tutto l’anno e dando l’opportunità agli Enti locali di salvaguardare al meglio i rispettivi litorali”. Stessa soddisfazione è stata espressa anche da De Vita che ha detto che “si tratta di una scelta importante in linea con il principio di sussidiarietà e l’affidamento delle responsabilità ai Comuni per il rilascio delle concessioni di beni demaniali”. “D’ora in poi – ha continuato – sarà più facile gestire l’arenile, visto che con il ‘via libera’ a queste norme si supererà la contraddizione tra le programmazioni di Enti locali e Regione”. Un punto fondamentale su cui anche il sindaco naxiota Nello Lo Turco (presente all’incontro) ha posto l’accento e che porterà anche Giardini a “risorgere”.

Enrico Scandurra

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007