Torna il teatro dal vivo. A Milazzo 5 spettacoli per "Teatri di pietra 2021"

Torna il teatro dal vivo. A Milazzo 5 spettacoli per “Teatri di pietra 2021”

Salvatore Di Trapani

Torna il teatro dal vivo. A Milazzo 5 spettacoli per “Teatri di pietra 2021”

mercoledì 14 Luglio 2021 - 16:55

Anche Milazzo tra i comuni aderenti all'iniziativa "Teatri di pietra 2021" che punta a far tornare gli spettacoli teatrali dal vivo.

Arte e territorio si incontrano nell’ambito dell’iniziativa “Teatri di pietra 2021“. L’iniziativa, lanciata a livello nazionale, con il sostegno del ministero della cultura e dell’assessorato all’Identità siciliana, coinvolgerà anche Milazzo.

Il comune mamertino propone 5 spettacoli teatrali presso il castello, negli ambienti del Monastero delle Benedettine. L’obiettivo è rilanciare il teatro dal vivo ma, anche, far riscoprire alcuni dei luoghi più suggestivi e ricchi di storia di Milazzo.

«Siamo felici di poter accogliere nella nostra città, all’interno del nostro bene più prezioso una rassegna così prestigiosa –ha dichiarato il sindaco di Milazzo, Pippo Midili– che assieme ad altre iniziative di grande pregio che abbiamo in programma in questa stagione estiva, vuole rilanciare Milazzo e inserirla stabilmente in quei circuiti culturali che sempre di più si identificano con la storia e le tradizioni della nostra comunità. Auspico quindi una presenza importante di pubblico (ovviamente gli ingressi saranno regolati dalla normativa sanitaria vigente) per apprezzare gli eventi che questa rassegna ha deciso di offrire a Milazzo».

Il calendario degli spettacoli a Milazzo

Partiranno dalle 21.00 tutti gli spettacoli proposti, con il primo previsto già per il 17 luglio. Si tratta della “Tempesta” di MDA Produzione Danza. L’opera, ispirata all’Eneide di Virgilio, è stata curata per la regia e la coreografia da Aurelio Gatti, con Lucia Cinque-grana, Valeria Busdraghi, Paola Saribas e Sebastiano Tringali.

Lo spettacolo successivo è previsto per il 24 luglio, si tratta de “Il viaggio del meschino” liberamente tratto da “il Guerrin Meschino” di Gesualdo Bufalino. La performance è a cura di Nino Giannotta, per la chiratta classica, e di Miriam Palma per il canto e la recitazione.

Il 30 luglio andrà in scena, invece, lo spettacolo teatrale “Dyskolos – Lo Scorbutico di Menandro“. Adattamento e regia sono a cura di Cinzia Maccagnano, le maschere che faranno da fulcro alla messinscena sono invece di Giancarlo Santelli. A curare le musiche Germano Mazzocchetti. Coinvolti nello spettacolo Raffaele Gangale, Dario Garofalo, Cinzia Maccagnano, Luna Marongiu, Cristina Putignano.

Inizio di agosto con “Infiniti mondi” previsto per il 6 e proposto dal Teatro di Tato Russo. Regia e coreografia sono a cura di Aurelio Gatti. Sul palco Lucia Cinquegrana, Elisa Carta Carosi, Claudia Morello, Lucrezia Serafini, Paola Saribas e Mario Brancaccio.

Conclude la manifestazione l’opera teatrale “Arianna nel labirinto” prevista per il 26 agosto. Proposta da Il Teatro della Città, la regia è a cura di Manuel Giliberti con Deborah Lentini, Simonetta Cartia, Rosario D’Aniello, Giuseppe Bisogno, Matteo Dicannavo, Giulia Valentini, Claudia Bellia.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x