Torregrotta, un successo l’evento “Generazione #PlasticFree”. L’ecologia parte dai giovani - Tempo Stretto

Torregrotta, un successo l’evento “Generazione #PlasticFree”. L’ecologia parte dai giovani

Salvatore Di Trapani

Torregrotta, un successo l’evento “Generazione #PlasticFree”. L’ecologia parte dai giovani

martedì 22 Ottobre 2019 - 16:35
Torregrotta, un successo l’evento “Generazione #PlasticFree”. L’ecologia parte dai giovani

Tanti i giovani presenti all’evento dello scorso lunedì, nato su impulso dell’amministrazione e con diverse collaborazioni tra cui anche le scuole.

L’ecologia parte dai giovani per i giovani, con uno sguardo verso il futuro. Lo scorso 21 ottobre a Torregrotta, presso Piazza Unità d’Italia, l’evento “Generazione #PlasticFree”. Una giornata dedicata al rispetto dell’ambiente, con particolare attenzione all’utilizzo della plastica e alla necessità di una sua graduale riduzione nel quotidiano.

Sinergia tra scuola e comune

L’evento è stata realizzata grazie alla collaborazione tra il sindaco, Corrado Ximone, il vice sindaco e assessore Antonella Pavasili e la dirigente dell’istituto comprensivo di Torregrotta, Barbara Oteri e ha coinvolto principalmente gli studenti. E’ con una delibera di giunta del 7 maggio scorso, che l’amministrazione torrese ha deciso di intraprendere la strada dell’ecologia aderendo alla compagna nazionale del ministero dell’ambiente “Plastic Free Challenge”. Con la stessa delibera, inoltre, si è aderito al progetto regionale “Lassala Peddiri”. Si tratta, in entrambi i casi, di iniziative che puntano a limitare l’uso della plastica mirando ad una sua graduale e definitiva eliminazione.

Progettando il futuro…

La manifestazione si è svolta in concomitanza con la festa dell’autonomia torrese. Il sindaco Ximone aveva spiegato il perché di questa scelta parlando della necessità di ricordare il passato guardando e progettando, al tempo stesso, il proprio futuro.

Via la plastica dalle scuole

Gli studenti presenti all’evento hanno avuto modo di mettere in pratica, sin da subito, le principali norme legate al rispetto dell’ambiente e all’eliminazione della plastica. Questo grazie alla distribuzione di apposite bottiglie in alluminio, riutilizzabili più volte e dunque a scarso impatto ambientale. Le bottiglie potranno essere riempite grazie alla futura realizzazione di distributori d’acqua presso le scuole e tutti gli edifici pubblici. Le scuole, inoltre, vedranno una progressiva diminuzione di suppellettili usa e getta in plastica, sino a raggiungere la loro totale sostituzione.

I volti della manifestazione

La consegna delle bottiglie è avvenuta per mano del campione nazionale di pallavolo Paolo Vermiglio, uno dei volti della manifestazione. Ad affiancarlo, tra gli ospiti, il biologo Carmelo Isgrò, del Museo del Mare di Milazzo, da sempre attento al rispetto dell’ambiente e dell’ecosistema. Coinvolti nel progetto anche importanti partner come il Parco Corolla, l’HydroSystem, l’Ideal Color e il ristorante il Rugantino.

La casa dell’acqua

Nei prossimi giorni le iniziative legate alla graduale diminuzione dell’uso della plastica coinvolgeranno anche il territorio, grazie alla riapertura della casa dell’acqua dove sarà possibile riempire bottiglie e bidoni che dunque potranno più facilmente essere riutilizzati.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007