Rinvenuta dai Carabinieri una piantagione di marijuana, arrestato pregiudicato - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Rinvenuta dai Carabinieri una piantagione di marijuana, arrestato pregiudicato

Rinvenuta dai Carabinieri una piantagione di marijuana, arrestato pregiudicato

martedì 11 Giugno 2013 - 14:21
Rinvenuta dai Carabinieri una piantagione di marijuana, arrestato pregiudicato

Crescevano rigogliose 15 piantine di cannabis indica alte circa 1 metro ciascuna. I Carabinieri hanno trovato anche alcuni recipienti contenenti del fertilizzante ed altri arnesi utilizzati da Calà Campana per la coltivazione, mentre a casa c'erano 4 grammi di marijuana già essiccata.

Stava innaffiando le sue piante, peccato chenon fossero pomodori, ma marijuana. In manette per coltivazione di sostanza stupefacente ai fini dell’illecita commercializzazione è finito il trentasettenne Giuseppe Calà Campana. I carabinieri di Tortorici, dopo aver scoperto una piantagione di marijuana, si sono appostati per capire a chi apaprtenesse. Così hanno assistito mentre il trentasettenne bracciante agricolo innaffiava, con un efficace sistema di irrigazione artigianale a caduta da lui stesso approntato, 15 piantine di cannabis indica alte circa 1 metro ciascuna.
I Carabinieri hanno trovato anche alcuni recipienti contenenti del fertilizzante ed altri arnesi utilizzati da Calà Campana per la coltivazione, mentre a casa c’erano 4 grammi di marijuana già essiccata.
L’uomo è stato arrestato e il magistrato ha convalidato l’arrestato disponendo per lui la detenzione domiciliare.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x