Troppa spazzatura nella zona sud, MessinaServizi: "Collaborate o più multe" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Troppa spazzatura nella zona sud, MessinaServizi: “Collaborate o più multe”

Francesca Stornante

Troppa spazzatura nella zona sud, MessinaServizi: “Collaborate o più multe”

mercoledì 18 Marzo 2020 - 12:33
Troppa spazzatura nella zona sud, MessinaServizi: “Collaborate o più multe”

L'emergenza Coronavirus a Messina rischia di creare problemi alla raccolta rifiuti. MessinaServizi chiede collaborazione ai cittadini

Troppa spazzatura indifferenziata nella zona sud. Soprattutto lì dove è già partita la raccolta differenziata porta a porta. MessinaServizi lancia l’appello e chiede ai cittadini di rispettare le regole in questo momento così delicato. L’emergenza Coronavirus, infatti, rischia di creare enormi difficoltà anche sul fronte dei rifiuti.

Più multe

“Chiediamo maggiore collaborazione da parte ai cittadini, perché in questi giorni, soprattutto in alcune zone dell’Area Sud si è riscontrata la presenza di molti rifiuti indifferenziati o collocati in modo errato nelle zone raggiunte dalla raccolta differenziata. Comprendiamo i disagi per la situazione che stiamo vivendo. Ma è essenziale il contributo fattivo da parte di tutti» dice MessinaServizi.

Il presidente Pippo Lombardo è pronto anche ad azioni di controllo più incisive. «Se non avremo risposta dai cittadini saremo costretti a chiedere alla Polizia municipale di sanzionare in modo più determinato chi non rispetta gli altri e le disposizioni comunali”.

Emergenza Coronavirus

Tra l’altro dopo la chiusura del Consorzio che gestisce lo smaltimento dei materiali legnosi, oggi anche il Consorzio che si occupa del recupero dei Raee (Rifiuti da apparecchiature elettriche  ed elettroniche ) ci ha comunicato la sua prossima chiusura per l’emergenza Covid 19. «Ci teniamo a sottolineare  dunque, che anche per la raccolta di questo tipo di materiale avverranno dei rallentamenti per le prenotazioni di ritiro  con numero verde. Inoltre, ribadiamo l’assoluto divieto di gettare questa tipologia di rifiuti accanto ai cassonetti, sia perché non è consentito, sia perché bisogna limitare la produzione di Raee».

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007