Attivato il sistema di segnalazione emergenza ondate di calore - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Attivato il sistema di segnalazione emergenza ondate di calore

Giuseppe Spano

Attivato il sistema di segnalazione emergenza ondate di calore

giovedì 17 Maggio 2012 - 09:47
Attivato il sistema di segnalazione emergenza ondate di calore

Sul sito del Ministero della Salute, dal 15 maggio al 15 settembre, il bollettino giornaliero sull’emergenza temperature in 27 città italiane, Messina tra le aree urbane monitorate

L’estate è ormai alle porte e come ogni anno un problema con cui convivere sarà quello delle alte temperature e la relativa allerta per le categorie a rischio quali gli anziani, i bambini ed i cardiopatici.

Il Ministero della Salute ha avviato il Sistema di segnalazione ondate di calore per il 2012 che, dal 15 maggio al 15 settembre, fornirà un bollettino quotidiano relativo a 27 città italiane e tra queste risulta presente Messina che, insieme ad Ancona, Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Catania, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Genova, Latina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Rieti, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Verona, Viterbo, sarà monitorata con il supporto tecnico-scientifico del Dipartimento di Epidemiologia del Servizio sanitario regionale del Lazio, Centro di competenza del Dipartimento della Protezione civile.

I sistemi di controllo permettono di controllare le condizioni meteo-climatiche di ciascuna area urbana, formulare le condizioni meteo previste a 24, 48 e 72 ore ed individuare i rischi creati dalle eccessive temperature sulla salute delle categorie più esposte.

La scala di valori prevista è suddivisa in quattro livelli: in condizioni meteorologiche che non comportano un rischio per la salute della popolazione il livello definito è “zero”; il livello “uno” configura situazioni non a rischio per la salute ma che possono precedere il verificarsi di condizioni di livello “due”; quest’ultimo si verifica quando le combinazioni climatiche (temperatura effettiva, temperatura percepita ed umidità relativa dell’aria) possono rappresentare un rischio per la salute, in particolare per le categorie di popolazione più suscettibili; il livello “tre” indica la presenza di ondate di calore e di una condizione di pericolo persistenti anche per tre o più giorni consecutivi.

I dati su Messina e su tutte le altre città monitorate sono consultabili cliccando sul link http://www.salute.gov.it/emergenzaCaldo/bollettinoGiornaliero.jsp
(Giuseppe Spano’)

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x