Un inno alle fragilità, una raccolta fondi, un album: ecco “Imperfetta” della messinese Patrizia Ajello - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Un inno alle fragilità, una raccolta fondi, un album: ecco “Imperfetta” della messinese Patrizia Ajello

Redazione

Un inno alle fragilità, una raccolta fondi, un album: ecco “Imperfetta” della messinese Patrizia Ajello

domenica 21 Febbraio 2021 - 08:00
Un inno alle fragilità, una raccolta fondi, un album: ecco “Imperfetta” della messinese Patrizia Ajello

La giovane cantautrice racconta il suo ultimo progetto musicale: un album finanziato con una raccolta fondi che insegna a sentirsi speciali

Dieci brani inediti che raccontano l’imperfezione, una raccolta fondi per produrre il disco, un progetto nato alla vigilia di Natale a Messina. Ecco “Imperfetta”, il nuovo album della cantautrice messinese Patrizia Ajello. Lo scorso 18 dicembre ha segnato il debutto di questo nuovo progetto, disponibile su tutte le principali piattaforme online: Spotify, Apple Music, iTunes, Amazon, Youtube e tante altre.

Il disco contiene dieci brani inediti ed è un inno all’imperfezione umana. Ed è Patrizia, messinese classe 1988, a raccontare questo suo nuovo progetto. «Le nostre fragilità e gli errori che commettiamo ci rendono unici e autentici. Ci permettono di crescere, di imparare a vivere e ad amare. Sono le nostre imperfezioni, insomma, a renderci speciali e non dobbiamo vergognarci di essere noi stessi. E soprattutto non dobbiamo permettere agli altri di cambiarci o di imporci una perfezione irraggiungibile».

Disponibile anche il video della canzone che dà il titolo all’album, un videoclip realizzato grazie alle riprese di alcuni fan che hanno interpretato la canzone con creatività e spontaneità, sposando l’idea dell’artista di mostrarsi autentici, senza “filtri”.

Il disco è stato realizzato grazie ai fondi raccolti tramite un crowdfunding (raccolta fondi), a cui hanno partecipato numerosi sostenitori della cantautrice, e grazie a un cofinanziamento che l’artista ha ottenuto da Postepay Crowd come riconoscimento al merito personale. 

Hanno lavorato agli arrangiamenti e alle registrazioni dei pezzi i musicisti Giovanni Puliafito e Patrick Fisichella, ed hanno fornito la loro consulenza creativa per due brani anche i musicisti Francesco Aiello e Giuseppe La Scala.
Le foto sono di Valentina Amato e la grafica di Patrizia Ajello e Stefania Tedesco.

Patrizia Ajello, classe 1988, cantautrice, attrice e videomaker, è stata Terza Classificata al Premio Mia Martini, Finalista al Vallesina-Montalto Uffugo Pop-Rock Festival e Semifinalista al Premio Valentina Giovagnini. Ha coltivato sin da piccola la passione per diverse forme d’arte, studiando musica, canto corale, cinema e riprese video.
Parallelamente all’attività cantautorale, ha conseguito la laurea, con il massimo dei voti, in Scienze e tecnologie, delle arti figurative, della musica e dello spettacolo, e ha studiato e lavorato nel campo dell’organizzazione di eventi. Si è poi avvicinata al mondo del teatro, studiando con diversi registi, e dal 2014 ad oggi ha lavorato in una decina di spettacoli andati in scena in diverse città d’Italia, per un totale di circa 100 repliche. In teatro ha ricoperto diversi ruoli: attrice, cantante, aiuto-regista, regista e danz-attrice, e ha scritto, in più occasioni, canzoni per gli spettacoli teatrali nei quali ha recitato.

Nel 2016 ha pubblicato il suo primo EP “TRA L’ARCO E IL BALENO – Giochi del destino” e il singolo “Dolcetto o scherzetto?” disponibili in streaming su SoundCloud.

Nel 2019 ha portato live e pubblicato il suo progetto cantautorale “Favole senza olio di palma”. Ha poi portato in scena lo spettacolo teatrale omonimo interamente scritto e interpretato da lei. L’album è disponibile su tutte le principali piattaforme digitali.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x